javascriptNotEnabled
Home / Video /

Level up/level down (pt 1)

http://www.twoplustwo.com//images/logo_twoplustwo.jpg
 
 
Introduzione
Come prefazione, questo articolo non è per tutti. Ci sono giocatori che giocano solo per passatempo, e possono ricaricareil loro conto quando vogliono grazie ad altri introiti, senza alcun problema. Per loro, il poker è una forma di intrattenimento, non inferiore all'andare al cinema. Pertanto, il fatto che siano perdenti non è un grosso problema, in quanto per loro è una spesa come tante altre, e non hanno bisogno di fare level down. Altri, invece, sono felici di giocare ad un determinato livello, sono vincenti e non gli interessa fare level up. Entrambi questi tipi di giocatori vanno bene, e non c'è assolutamente nulla da criticare al loro approccio al poker. Se fate parte di questi due tipi di giocatori, non è necessario che continuiate a leggere questo articolo, a meno che non vi interessi come si approcciano al poker le altre persone.
In questo articolo ci proponiamo di coprire due campi diversi, ed in particolar modo a come atteggiarci rispetto a questi campi. Il level up è altamente dipendente dalla persona. Non c'è una risposta corretta alla domanda "Quando posso fare level up?" Quello che vogliamo fare è darvi una panoramica delle domande che dovete porvi quando state pensando al level up, in modo che possiate trovare da soli la vostra risposta. Il level down è diverso. La dura legge del poker dice che se siamo perdenti ad un determinato livello, non c'è abilità nel bankoll management che possa essere sufficiente. Il level down può essere volontatio, oppure può diventare una necessità se il nostro bankroll è solo quello che abbiamo nella cassa della room. Ai microlimiti, non si pone mai questo caso. Quasi tutti possono trovare qualche centinaio di euro da depositare, se vogliono. La mia opinione personale è che, se si vuole fare level up, bisogna prima incrementare le proprie skill, inclusa la skill del bankroll management, quando ancora il fallimento ci costa poco e possiamo permettercelo.
 
Level down (1)
Si tratta di un'area molto complicata per ogni giocatore, non importa quanto alto sia il livello che gioca. Ci sono diversi motivi. Il primo è quello dell'"assuefazione". Uno dei motivi che spinge la gente a giocare a poker è quello di gamblare a livelli alti. Lo stesso Phil Ivey ha dichiarato che gli piace gamblare di più quando è in perdita. Questo è anche il motivo per il quale vediamo spesso PRO fare prop bet ben più alte del livello al quale stanno giocando. Ovviamente, non tutte le persone sono affette da questo problema allo stesso modo, ma non è comunque una cosa da trascurare.
Un secondo problema del level down è che ci sono meno soldi in gioco, quindi il brivido del gambling è più basso. Di conseguenza, il poker diventa noioso per le persone che amano il "brivido dell'high". Ecco perché si vedono spesso PRO che si lamentano e dicono che nel loro futuro non ci sarà il poker. Quel brivido, per loro, è andato.
Un altro motivo è l'ego. Quando dobbiamo identificarci, diciamo "sono un giocatore di NL25", non "sono un giocatore di poker". Ci immaginiamo come avvolti dal livello che giochiamo. Inoltre, scendendo di livello abbiamo la sensazione di saperne molto di più dei nostri avversari.
La varianza. La varianza ci fa prendere in giro da soli. Virtualmente, nessuno ammetterà mai di non essere abbastanza preparato per un determinato livello. Quando parliamo di varianza, stiamo semplicemente dicendo che abbiamo vinto meno di quanto avremmo dovuto. Il problema principale è che ricordiamo di più (e più volentieri, ovviamente) le sessioni in cui abbiamo vinto, rispetto a quelle in cui abbiamo perso.
 
Tratto dal forum twoplustwo
 
Tradotto da Marcellus88

 
 
Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/INIZIA A GIOCARE ORA/
The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
€3,000 in palio ogni mese
Altro
/Guarda/
Rilassatevi e godetevi i video del corso