javascriptNotEnabled
Home / Video /

La strategia ai tavoli loose (parte 1)

Giocare a poker nei tavoli loose può essere un'esperienza molto profittevole. Tuttavia, se non si effettuano alcuni aggiustamenti alla nostra strategia, può essere anche molto rischioso - perché la varianza sarà inevitabilmente più alta.
 
In questo articolo vedremo quali sono i diverti tipi di tavoli loose nei quali possiamo sederci, e come bisogna adattare la nostra strategia per essere vincenti a questi tavoli. Iniziamo dicendo che i tavoli loose non sono tutti uguali, e la distinzione più importante che possiamo fare è quella tra tavoli loose-passive e tavoli loose-aggressive.
 
Mostreremo le statistiche per distinguere questi tavoli dalla lobby. Assieme agli aggiustamenti da prendere nella selezione delle mani e nella strategia preflop, mostreremo anche come impostare la strategia per il postflop e quale immagine utilizzare per risultare vincenti ai tavoli loose.
 
Cosa è un tavolo di poker loose?
Con il termine "loose" si intendono quei giocatori disposti a giocare un ampio range di mani preflop - più mani vengono giocate, più è loose un giocatore. Se un tavolo è composto da diversi giocatori loose, si creeranno molte situazioni di multi-way pot - soprattutto in early stage, se parliamo di tornei. A questo punto dobbiamo distinguere se i giocatori che stiamo affrontando sono passivi o aggressivi.
 
In un tavolo loose-passive, i giocatori tenderanno a limpare e chiamare molto prima del flop, e questo creerà molti piatti piccoli con tanti giocatori in azione.
In un tavolo loose-aggressive, i giocatori tenderanno a rilanciare spesso, quindi si creeranno molti piatti grossi con, spesso, almeno 3 giocatori coinvolti nel colpo.
 
Queste due tipologie di tavoli richiedono strategie differenti, ma la prima cosa da fare è riconoscerli prima ancora di sederci. Per riconoscere il tavolo che stiamo andando ad affrontare prima ancora di osservare gli altri giocatori, possiamo guardare le statistiche che appaiono nella lobby della poker room. Le due statistiche che ci interessano sono la percentuale delle volte che viene visto il flop (solitamente un tavolo loose ha tra il 40% ed il 60% di flop visti) e la dimensione media del piatto (in un tavolo loose aggressive, la dimensione media del piatto sarà sensibilmente più grande).
 
Nella prossima parte dell'articolo vedremo qual è la strategia da utilizzare per riuscire a trarre profitto da questi tavoli.
 
Tratto da www.thepokerbank.com
Tradotto da Marcellus88
Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/INIZIA A GIOCARE ORA/
The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
€3,000 in palio ogni mese
Altro
/Guarda/
Rilassatevi e godetevi i video del corso