javascriptNotEnabled
Home / Video /

La perfezione giapponese (di Elky)


Subito poco prima delle WSOP Asia Pacific, sono stato qualche settimana in viaggio in Giappone. Sono stato molto contento di averlo fatto, perché una vacanza prima di un'estate piena di impegni – con EPT, SCOOP e WSOP ad attendermi – mi ha fatto davvero bene.
Prima dello scorso anno, avevo avuto la possibilità di visitarlo solo una volta, ma mi sono subito innamorato di questo paese, ed adesso è il posto che preferisco visitare. Questa volta ho passato una intera settimana di vacanza qui, e mi è veramente piaciuto sperimentare una cultura così unica se paragonata a tutte le altre che ho avuto modo di vedere.

ElkY-Japan-1.jpg

Uno degli aspetti che più mi piace della cultura giapponese è il perfezionismo che utilizzano per certe cose, come per esempio la scrupolosità per il cibo e la sua presentazione nei ristoranti. I migliori ristoranti non sono necessariamente quelli più grandi, al contrario, cercano di ridurre il numero di posti a sedere per avere un miglior controllo della clientela ed incrementare la qualità del cibo e migliorare l'esperienza di chi mangia li.
E' stato fatto un gran documentario sul famoso maestro di sushi, Jiro Ono, intitolato Jiro dreams of sushi, che ho guardato (di nuovo) quando sono tornato dal mio viaggio. Per coloro che non l'hanno mai visto, potete cercarlo e farvi un'idea di ciò che sto descrivendo, ed in particolare ciò che riguarda la cucina.
Questa dedizione alla qualità e nell'essere orgogliosi per qualsiasi lavoro facciano vale anche per altri campi. C'è un'incredibie etica del lavoro nella loro cultura, che è un'altra cosa che distingue questo paese da quasi tutti gli altri.
Sono stato fortunato nel mio viaggio perché avevo amici che conoscevano il posto e mi hanno mostrato vari luoghi. John Juanda vive in Giappone circa 6 mesi l'anno, ed è stato un'ottima guida mentre ero li. Sono riuscito anche a visitare un altro poker player giapponese, Masa Kagawa, che mi ha aiutato molto – sopratutto perché in Giappone non parlano molto l'inglese, ed io non parlo molto il giapponese.

ElkY-Japan-2.jpg

Anche il tempismo della mia visita è stato ottimo, perché era il periodo della fioritura dei ciliegi. Sono stato a Tokyo per quattro giorni, poi sono andato in un posto vicino le terme chiamate Kawaguchiko, vicino il monte Fuji, dove abbiamo dormito su materassini molto bassi, indossato kimono e consumato un pasto tradizionale. E' stato molto divertente immergermi così tanto in questa cultura.
Abbiamo anche passato qualche giorno a Kyoto, che è molto meno occidentalizzata (o americanizzata) di Tokyo, e probabilmente più tradizionalista, in termini di cultura. Mi piacerebbe tornare presto per visitare altri posti, come ad esempio Okinawa.

ElkY-Japan-3.jpg

Già mi manca il Giappone, e non vedo l'oradi tornarci. Ma ora è il momento di tornare a concentrarmi sul poker. Miro a raggiungere quella perfezione che ho visto mentre ero in vacanta in Giappone.

 
Tradotto da Marcellus88

Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/INIZIA A GIOCARE ORA/
The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
€3,000 in palio ogni mese
Altro
/Guarda/
Rilassatevi e godetevi i video del corso