javascriptNotEnabled
Home / Video /

La brutta bestia chiamata tilt (parte 2)

Clicca qui per leggere la prima parte dell'articolo
 
Iniziamo parlando del tilt più comune, del quale ogni giocatore è stato vittima, e che è anche abbastanza semplice da individuare: il tilt del perdente.
 
Questa tipologia di tilt si verifica quando succede qualcosa di simile descritta nella prima parte dell'articolo. Nella mano siamo stra-favoriti, ma l'avversario riesce a prendere la carta (o le carte) del miracolo. Le reazioni più comuni sono rabbia e disgusto - ed entrambe queste reazioni ci porteranno verosimilmente a giocare peggio. Sentiamo il bisogno di riprenderci i NOSTRI soldi il prima possibile, ma nel farlo ci predisponiamo a perdere ancora di più. Lo facciamo nel seguente modo: allargando i nostri range di apertura, raisando/chiamando raise con mani marginali, non tenendo conto di posizione/statistiche/read durante una mano, diventando troppo aggressivi in generale.
 
È probabilmente una situazione che conosciamo tutti molto bene.

 
La seconda tipologia di tilt, alla quale non avevo nemmeno mai pensato finché non è stata portata alla mia attenzione, è quella del tilt del vincitore. Potremmo pensare: "Ma come è possibile tiltare se stiamo vincendo?" Prendiamo il seguente esempio: siamo in good run, e stiamo giocando bene. Stiamo...
 err_notlogged_required_GreyStar
Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/INIZIA A GIOCARE ORA/
The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
€3,000 in palio ogni mese
Altro
/Guarda/
Rilassatevi e godetevi i video del corso