javascriptNotEnabled
Home / Video /

L'importanza della fold equity (parte 2)

 L'importanza della fold equity (pt 2)

 

Come abbiamo visto nell'esempio della prima parte dell'articolo, sia il call che il fold dell'avversario sono +EV per noi. Tuttavia, il suo call non è buono per noi, ma non nel senso che perderemo soldi qualora venissimo chiamati. Vinceremo comunque soldi nel lungo periodo, anche in caso di un suo call, ma non tanti quanti ne vinceremmo qualora foldasse. Il motivo è che, quando l'avversario folda, non gli spetta la porzione di piatto che gli spetterebbe in caso di un suo call.

 

Dei $90 nel piatto, 90(0.63) = $56.7 spettano a noi, il resto all'avversario con AK (ma ricordate anche che abbiamo presupposto che tutti gli altri avversari non entreranno nella mano, e quindi perderanno il diritto alla loro porzione del piatto). Quando andiamo in all-in, puntiamo $85. Se il nostro avversario chiama, sta mettendo nel piatto $85 da sfavorito con . Ovvero, sta investendo $85 dei quali 85(0.63) = 53.55 spettano a noi, ma nel fare questo investimento, sta comunque mantenendo il suo diritto alla porzione dei $90 già nel piatto.

 

Quindi, se da un lato ci va bene che chiami perché stiamo comunque vincendo soldi, d'altro canto è meglio che foldi nonostante parta da sfavorito. Ciò che vogliamo è fargli abbandonare la parte del piatto che gli spetta.

 

 

Ecco un altro breve esempio per spiegare meglio questo concetto.

 

Siamo al flop su un piatto di €50, il board recita . Noi abbiamo set, e siamo sicuri che il nostro avversario abbia flush draw.

 

Se puntiamo €35, chiamerà col suo progetto.

Se checkiamo, lui punterà €25 e folderà di fronte al nostro all-in.

 

Qual è la scelta migliore che possiamo prendere?

 

EV (bet): -35 + 0.8(50+70) = €61

EV (check/raise): €75

 

Ovviamente, il check/raise è una mossa migliore perché toglie al nostro avversario la possibilità di chiudere il suo draw, anche se vinciamo un piatto più piccolo.

 

A volte pensiamo di poter vincere un piatto più grande lasciando che il nostro avversario insegua i suoi progetti, tuttavia non ricordiamo che quei soldi non sono tutti nostri. È molto meglio vincere meno soldi, ma con il 100% di equity.

 

In questi concetti è racchiusa la bellezza e l'importanza della fold equity, e la bellezza del semi-bluff – oltre al motivo per cui non dovremmo semi-bluffare qualora il nostro avversario non foldasse mai.

 

Tratto dal forum twoplustwo

Tradotto da Marcellus88

Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/INIZIA A GIOCARE ORA/
The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
€3,000 in palio ogni mese
Altro
/Guarda/
Rilassatevi e godetevi i video del corso