javascriptNotEnabled
Home / Video /

L'importantissima arte della sicurezza di sé (di Matthias De Meulder)


Dall'inizio della mia fortunata carriera pokeristica, sono passati un po' d'anni. La seconda metà del 2012 non è andata benissimo, ma ho iniziato abbastanza bene il 2013.
L'anno è iniziato con il viaggio alle Bahamas per le PCA, seguito da quello nel Regno Unito per le Ukipt – ma mentre ero in questi posti ho vinto molto online. E' strano pensare che abbia viaggiato già parecchio, nonostante mi sia dedicato maggiormente a giocare online (anche se, in realtà, ho ben conciliato il gioco online con quello live).
Ho iniziato vincendo un piccolo torneo online, poi sono arrivato 4° ad un torneo delle TCOOP per un bel premio; così, nonostante alle PCA non abbia fatto molto, Gennaio è stato un gran mese per me.
A Febbraio sono stato a Deuville per giocare l'EPT. Sono partito molto bene, ma quando ho iniziato a fantasticare, pensando a cosa avrei potuto fare con i 770.000€ del primo premio, sono uscito 75° per un piccolo ITM.
Dopo il main event, sono arrivato terzo ad un side event da 1.000€ short handed. In un certo senso, anche questa volta sono rimasto un po' deluso, in quanto credevo di avere abbastanza edge contro i miei due avversari. Ma bisogna avere anche fortuna, quindi sono contento di come sia finita. Nel frattempo, un mio caro amico ha vinto l'evento HU, quindi posso dire che quello a Deuville è stato complessivamente un buon viaggio.
L'aver iniziato così bene il 2013 mi ha fatto acquisire ancor più sicurezza nei miei mezzi, che non è certo stata intaccata dai tornei live che ho giocato a Febbraio a Deuville. Sopratutto dopo la pessima run degli ultimi 6 mesi del 2012, è stato grandioso andare così bene nell'online, e ne ha risentito, in positivo, anche il mio gioco live.
Ed infatti è successo questo:
matthias-de-meulder_champ_pic.jpg

Questo sono io dopo aver vinto un side event all'EPT di Londra, per 22.580£.
La sicurezza di sé è fondamentale quando si gioca live. Diciamo di voler fare un grosso bluff durante una mano. Se stai giocando molto bene online e sei sicuro di fare la giocata corretta, durante il bluff sarai abbastanza calmo e rilassato. Ma se stai attraversando un downswing, quando fai una mossa del genere inizierai a pensare se stai facendo la giocata giusta, non concentrandoti sull'avversario. E questo può portare a dare informazioni che potrebbero compromettere il tuo bluff.
Giocare e vincere online è qualcosa che sicuramente aiuta quando si gioca live. E viceversa, vincere live ti da la carica giusta per voler tornare a giocare online.

 
Tradotto da Marcellus88

Per inserire un commento, devi fare il login o registrarti.
Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/INIZIA A GIOCARE ORA/
The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
€3,000 in palio ogni mese
Altro
/Guarda/
Rilassatevi e godetevi i video del corso