L'inizio dell'estate è stato denso di appuntamenti. Sono stato a Las Vegas per prendere parte alle World Series of Poker. Ho giocato quattro eventi e sono andato a premio una volta prima di partire per il GuangDong Ltd. Asia Millions di Macau.

 

jonathan_duhamel_gdam_tourney.jpg

 

Non è affatto facile farsi un volo di 12 o 14 ore per restare in un posto appena qualche giorno e poi sostenere ancora 12 o 14 ore di volo per raggiungere un altro luogo. Devi riuscire a dormire in aereo. Per quanto mi riguarda, basta un sedile vicino al finestrino per riposarmi. Ovviamente non è un sonno particolarmente profondo. Ma è quanto basta per raggiungere la destinazione, farsi una doccia fredda ed essere pronti a giocare per almeno qualche ora.

L'evento GDAM è stato il mio secondo viaggio a Macao. Sfortunatamente non avuto la possibilità di visitare nient'altro che la Città dei Sogni. Di solito considererei insoddisfacente un'esperienza del genere, ma la Città dei Sogni è straordinaria. È un grande, comodo casinò con tanti ristoranti. Per la pausa dedicata alla cena siamo andati in un eccezionale ristorante cinese interno al casinò.

La poker room è di prima qualità. È davvero grande e molto, molto meglio delle altre room che PokerStars aveva in passato a Macao. È un luogo dove PokerStars ospita grandi eventi, un luogo che ogni poker player apprezzerebbe.

Mi piacerebbe visitare un po' Macao e Hong Kong. La volta scorsa in cui ero a Macao, ci sono stato  per un giorno e mezzo per incontrare alcuni vincitori dei freeroller PokerStars. È stato un peccato viaggiare verso una meta così esotica e non visitarla a fondo.

La stessa cosa mi è capitata quando andai in Australia per le WSOP APAC qualche mese fa. Sono tornato a casa appena le APAC si sono concluse. Non mi sono ritagliato del tempo per visitare l'Australia.

Non ho mai avuto questo problema a Vegas. Il fatto che le WSOP durino sette settimane ti permette, in qualche momento, di prendere una pausa. Di solito amo giocare a golf d'estate. Non sono un campione, ma mi piace. L'anno scorso ho giocato due volte. È un ottimo modo per rilassarsi e godersi alcune parti di Las Vegas che non si trovano nella Amazon Room.

Penso che mi prenderò più tempo per visitare le città che conosco per ragioni di lavoro, soprattutto le città più lontane che non raggiungo troppo frequentemente. Le prossime mete saranno sicuramente Macao e Melbourne, so che tornerò ancora in questi due posti molto presto per giocare a poker. Fortunatamente la prossima volta il mio personale calendario di lavoro non sarà così affollato di appuntamenti e avrò più tempo da dedicare a ogni luogo, godendomelo di più.


Jonathan Duhamel  is a member of Team PokerStars Pro