javascriptNotEnabled
Home / Video /

Jared Tendler: "Il profilo del tilt" (parte 3)

Clicca qui per la terza parte dell'articolo
 
Jared Tendler è un mental coach di poker che ha coachato oltre 400 giocatori nel corso della sua carriera. Ha  scritto il libro Il Mental Game del Poker, tradotto in italiano dalla Team PokerStars Online Giada Fang e da Marcello Papa. Per informazioni su come acquistare il libro clicca qui.
 
L'altro modo di utilizzare il profilo del tilt è mentre giocate. Se lo studiate prima di iniziare a giocare, ed aggiungete delle note a fine sessione, avrete maggiori probabilità di riuscire a gestirlo quando si presenterà. L'unico modo di tenere il tilt sotto controllo quando sta per arrivare è capire che sta per accadere. La maggior parte dei giocatori non capisce di essere tiltata finché le cose non sono messe molto male, ed a quel punto controllare il tilt diventa estremamente difficile. È fondamentale riconoscere il tilt quando è ancora nelle sue prime fasi, e l'unico modo per riuscirci è comprendere il profilo del proprio tilt.
 
Ammettiamo, ad esempio, che nelle prime fasi del tilt iniziate a giocare più aggressivamente dai bui. La prossima volta che noterete questo vostro schema comportamentale, capirete che ci sono buone possibilità che siate leggermente tiltati. Capirlo vi offre la possibilità di riconcentrarvi e tornare a giocare "normalmente". Innanzitutto, potreste forzarvi di giocare più tight dai bui per ridurre l'impatto negativo di questa vostra leak. Secondariamente, potreste prendere un momento per respirare profondamente e fare un'iniezione di logica per correggere il vostro tilt. Questo appena esemplificato è un modo molto semplice per diventare più consapevoli del proprio tilt e giocare meglio.
 
Anche utilizzando questa strategia, ci saranno volte in cui il tilt diventerà più forte, e combatterlo sarà più difficile. Ci saranno anche volte in cui il vostro tilt supererà il limite; dovete aspettarvelo finché non riuscirete a risolvere definitivamente il vostro problema, e per riuscirci vi servirà probabilmente molta più esperienza. Se il livello del vostro tilt diventa eccessivo, ovviamente è meglio smettere ed attendere che la vostra mente torni lucida, ma è molto importante anche aggiungere al profilo del vostro tilt ogni nuovo dettaglio. In questo modo, la prossima volta sarete più preparati. Inoltre, rileggere il profilo del vostro tilt dopo una sessione in cui avete tiltato potrà servire a farvi valutare i progressi che avete effettuato. Ad esempio, anche se potrebbe sembrarvi di aver tiltato come al solito, rileggendo il profilo del vostro tilt vi potreste accorgere che non avete iniziato a 3-bettare come avreste fatto normalmente. Commettete ancora errori, ma il vostro C-Game è migliorato. E questo è un passo avanti, anche se potrebbe non sembrarlo.
 
Compilare il profilo del proprio tilt non è una cura magica che vi impedisce di tiltare da un giorno all'altro, ma è il primo, fondamentale passo per la risoluzione del vostro problema.
 
Tradotto da Marcellus88
Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/INIZIA A GIOCARE ORA/
The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
€3,000 in palio ogni mese
Altro
/Guarda/
Rilassatevi e godetevi i video del corso