javascriptNotEnabled
Home / Video /

Jared Tendler: "È impossibile giocare sempre il proprio A-Game" (parte 2)

Jared Tendler: "È impossibile giocare sempre il proprio A-Game" (parte 2)
Clicca qui per la prima parte dell'articolo
 
Jared Tendler è un mental coach di poker che ha coachato oltre 400 giocatori nel corso della sua carriera. Ha  scritto il libro Il Mental Game del Poker, tradotto in italiano dalla Team PokerStars Online Giada Fang e da Marcello Papa. Per informazioni su come acquistare il libro clicca qui.
 
  1. Eliminate il vostro C-Game. Ogni volta che giocate, il vostro obiettivo principale deve essere quello di assicurarvi che il vostro C-Game non esca fuori. Ogni volta che commettete un errore ovvio, non importa per quale motivo, state rafforzando soltanto le vostre pessime giocate. Simultaneamente, non riuscite a correggere il vostro errore e diventate più bravi nel commetterlo. Ciò significa che è più probabile che lo commettiate nuovamente, e meno probabile che riusciate a giocare il vostro A-Game. Al contrario, lavorando per eliminare il vostro C-Game, aumenterete considerevolmente le possibilità di giocare il vostro A-Game.
     
  2. Eliminate il vostro C-Game mentale. Il lato mentale che vi porta a commettere i più grossi errori in gioco deve essere eliminato per correggere il vostro C-Game tattico. I problemi di mental game come tilt, ansia,...
 
Devi fare il login per visualizzare questo articolo. Fai il login qui.
Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/INIZIA A GIOCARE ORA/
The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
€3,000 in palio ogni mese
Altro
/Guarda/
Rilassatevi e godetevi i video del corso