ipl_thumb_mv.jpgIl Day 1 dell'Italian Pro League si conclude dopo 6 livelli da 75'.

Tra i 64 partenti, prendono posto Salvatore Bonavena, Simone Ruggeri, Antonio Tarantino, Alfio Battisti, Pier Paolo Fabretti, Luca Moschitta e Dario Minieri.

Dario Minieri esce in modo rocambolesco con second pair sul flop, progetto di colore a picche e di scala a incastro contro D'Alessio che con A-K di altro seme chiude colore runner runner.
 

Dario Minieri R Manuel_Kovsca DSC_8552.jpg

Dario Minieri, out prematuro e sfortunato

 
Pier Paolo Fabretti perde un paio di colpi chiave prima con A-A contro K-K di Della Penna e poi con colore contro colore più alto di Bauso che, a fine giornata, si trova chipleader con 106.375. Fabretti, invece, rimasto molto corto esce senza sorte.
 

Pier Paolo Fabretti R Manuel_Kovsca DSC_8525.jpg

Pier Paolo Fabretti non può incidere il suo nome nella Pro League


Luca Moschitta sale bene, anche ai danni di Antonio Tarantino, ma poi rallenta l'azione finale. Alfio Battisti invece sale progressivamente con decisione e si colooca al secondo posto a fine giornata con 104.500.
 

Alfio Battisti  Manuel_Kovsca DSC_8585.jpg

Alfio Battisti, il migliore del Team PokerStars

 
Protagonista anche al Pro League Nicola D'Alessio che vola velocemente molto alto, prima di cedere la leadership nel finale.
 

Manuel_Kovsca R DSC_8651.jpg

Nicola D'Alessio, momento magico per lui


Gli altri del Team PokerStars chiudono firmando il cartellino di presenza, ma senza poter gioire molto.

Martedì alle 14 la sfida riprenderà dal livello 7 con 49 giocatori ancora in lizza.

Per maggiori dettagli potete sfogliare il blog ai seguenti link:

Livello 1 e 2
Livello 3 e 4
Livello 5 e 6

Chipcount Day 1