javascriptNotEnabled
Home / Video /

IntelliStars – 16Peter16, lo Special One raddoppia !!



Ciao Luciano; è un enorme piacere riaverti ancora a nostra disposizione!

Esattamente un anno fa, ci eravamo lasciati con questi propositi:
"... crescere nel poker Cash quello che mi permette di giocare con più libertà. Ritengo di aver ormai"battuto" il NL10 e tra un po' quindi proverò a confrontarmi con i player del NL25. Riuscirò così a raggiungere lo status di Gold cosa fino ad ora complicata per uno come me che non gioca molto e che preferisce giocare solo con un tavolo Zoom visto che con due già mi pare "lavoro" e con tre comincio a clickare più "a caso" del normale!"

Cos'è cambiato da allora? Sei poi riuscito a fare level up e magari ad aggiungere qualche altro tavolo al tabling? E quante sono ora le stelle che fanno da cornice al tuo avatar?
 
Mi sono cimentato con profitto nel NL25 e giocando su due tavoli Zoom sono riuscito a raggiungere lo status di Gold per due mesi consecutivi, Dicembre e Gennaio. Da Febbraio 2014 ho dovuto smettere di giocare per non rischiare di superare i 3000 VPP nell'anno, uno dei requisiti necessari per poter partecipare alla selezione a Stellar Explosion ... purtroppo non sono stato fortunato perché nel 2014 Intellipoker ha deciso di cancellare questa promozione! Da un punto di vista pokeristico sarebbe stata per me una grande opportunità di crescita. C'è però un lato positivo nell'aver dovuto smettere di giocare, mi è quasi completamente passato il dolore al braccio causato sicuramente dal forte aumento dell'uso del mouse sia in ufficio che per il NL25 Zoom. Ora sono tornato Crome e mi trovo "costretto" a giocare tornei live piuttosto che con il mouse!
 
A proposito di Stelle; il secondo ciclo di questa rubrica, si è chiuso esattamente come il primo; con la tua vittoria nella Special Edition. Nella prima edizione hai messo in fila gli altri111 partecipanti dopo aver vinto lo spettacolare "triello" con agstyles87 ed OPNicola. Nella seconda, invece, sei riuscito a regolare gli altri127 pretendenti, avendo la meglio, in un altrettanto appassionante confronto, sucdelis e armorman80. Quali differenze hanno contrassegnato questi due tornei? Il momento decisivo che ha decretato la tua ascesa? E l'avversario che più di ogni altro ha cercato di metterti i bastoni tra le ruote?
 
Della prima vittoria ricordo sempre con piacere i due gran colpi di fortuna al tavolo finale contro agstyles87 (ancora ci prendiamo in giro) e l'avvincente HU con OPNicola. Nell'ultimo torneo è stata fondamentale la vittoria di un flip (senza un magico 8 al Turn sarei uscito dal torneo), poi ho avuto una grande difficoltà nell'HU finale giocato prevalentemente "senza carte" e senza prendere quasi mai il board (neanche in draw!). Sono stato costretto quindi a bettare/reisare solo in bluff totale e troppo spesso, almeno fino all'ultima pausa, venivo poi reisato/3bettato e costretto quindi a foldare. Non saprò mai se armorman80 è stato particolarmente aggressivo o semplicemente ha sempre avuto buone carte. Alla fine però, ormai quasi rassegnato a perdere, sono riuscito a vincere un piattone in bluff check/reisando al turn e puntando poi river ... se mi avesse chiamato sarei rimasto con solo 7BB contro 100BB di armorman80! Dopo la vittoria di quel piatto è stato tutto più facile, armorman80 è diventato meno aggressivo (o meno fortunato) e in poco tempo ho vinto il torneo! L'avversario quindi che mi ha creato più problemi è stato proprio lui.
 
Se la prima volta non si scorda mai, la seconda … ? E per la terza Special Edition?
 
La seconda vittoria è stata ancora più bella ed entusiasmante della prima e devo ammettere che ne sono ancora emozionato! Spero sempre, come tutti del resto, di vincere ogni volta ... ma se dovessi vincerne una terza, magari proprio la Special Edition, mi dovrò dare un pizzicotto per assicurarmi che non sia solo un sogno!
 
Strada facendo abbiamo perso qualche pezzo da novanta,fabkusin testa; ma le nuove covate di stelle ci hanno regalato dei players che, sin da subito, hanno cercato di non farli rimpiangere. Oltre alle conferme di JAMA1969, kleber80, zisolord, simone82vi, emiskjoe, Unghioso1000, Ajsluck11; tra i più promettenti troviamo, infatti, Jigsawu, ziolex, FlUiD0, UJKUtr28, D0nTW4k3Me, VIOLADIRAZZA, Sorosuno, playman35, kingdelpo165 e tanti altri. Tu che sei un habitué delTorneo delle Stellee che conosci abbastanza bene l'ambiente di Intellipoker, che idea ti sei fatto delle "nuove leve"? Chi, tra coloro che hai incrociato ai tavoli, ti ha impressionato positivamente? In mezzo a loro, per stile e preparazione, chi potrebbe essere il 16Peter16 del prossimo futuro?
 
Ho giocato troppe poche volte in questo periodo per poter rispondere a questa domanda ... penso però che chiunque può riuscire a vincere sia nelle leghe che nell'IntelliStar come ho fatto io ... studiando tanto ed impegnandosi sempre nel giochino. Intellipoker ha aiutato tantissimo la mia crescita grazie alla sua area tecnica e alle tantissime lezioni offerte. Più si studia e meno si commettono errori così, quando arriva anche la fortuna, si riesce a vincere più spesso.
 
Molti di loro, assieme a cobra955, giangip66, Adone61, kieblerstacy, horus1165, 77PAROLA77,sono protagonisti in quelle Leghe in cui, fino a neanche tanto tempo fa, battagliavi anche tu. Cosa ti ha spinto ad abbandonare le Leghe? Cosa ti manca di più di quella competizione? E, sfogliando l'album dei ricordi, qual è la Top 5 dei players che hanno fatto da cornice ad una bacheca che ospita, tra gli altri: 3 titoli di Lega HU(settembre, ottobre, nov-dic 2011), 2 di Lega A NLHE (febbraio ed ottobre 2011), 1 di Lega A Omaha(gennaio 2011),1 Final Round vinto tra i tanti disputati (dicembre 2010).
 
Ho smesso di giocare le Leghe perché comportavano un impegno costante e anche perché gli stimoli che mi davano erano ormai diminuiti. Credo, inoltre, che nello spirito della scuola fosse giusto dare spazio a nuovi players. Abbandonarle è stata comunque una decisione sofferta e un po' mi manca la tensione che si prova a partecipare ad un campionato.
Stilare una Top5, in particolare nel poker, è una cosa complicata ed anche imbarazzante. Posso dire però che nel 2011, l'anno in cui ho giocato tutte le Leghe, nella Lega A NLHE (la più importante di Intellipoker) ho totalizzato più punti di tutti, seguito da:
camaleonte69, terli76, Kiko 300770, pablito_o84 e Lucabet73. Questi 5 players quindi, in base alla classifica dell'anno 2011, sono stati i più forti e costanti nella Lega. Tra i tanti players incontrati in quel periodo, ricordo con piacere Jowy01 SNE nel 2013 (arrivò 2° in Lega C quando io la vinsi nel dicembre 2010) e crokka86, che per alcuni mesi ha giocato con me nelle Leghe, poi vincitore della Stellar Explosion, SN nel 2012 e oggi Coach Cash Game per i Middle Stake di Intellipoker. Loro e purtroppo tanti altri, sono di gran lunga più forti di me!
 
Vorrei avvalermi della tua esperienza anche per affrontare un tema abbastanza delicato.
In attesa che arrivi anche il sigillo della tua dolce metà; in questi due anni di competizioni, solo Rosy0410 e pupsikona sono riuscite a colorare di rosa il trono delle Stelle. A cosa pensi sia dovuta questa profonda differenza; è solo una questione di proporzioni numeriche o, alla base, esiste un'effettiva questione di attitudini? Più razionali e schematici gli uomini, più creative e fantasiose le donne.
 
Sicuramente il motivo principale è il minor numero delle donne che competono nel poker rispetto agli uomini. Un altro motivo potrebbe essere che le donne spesso giocano a poker per "divertirsi e vincere" mentre gli uomini prevalentemente giocano per "vincere e divertirsi". Inoltre forse gli uomini, in percentuale maggiore rispetto alle donne, tendono subito a "sognare" e "provare" a diventare il più forte del mondo e questo potrebbe essere uno dei motivi che li spingono a giocare in modo un po' più aggressivo e nel poker, si sa, l'aggressività paga! Un ulteriore motivo, lamentato spesso da 15bonnie15, è che molte donne hanno meno tempo rispetto agli uomini da dedicare ai propri hobby e quindi, loro malgrado, anche allo studio del giochino.
 
Anche a livello globale il numero delle donne che si sono fatte largo nel mondo del poker è decisamente inferiore a quello degli uomini. Inoltre, quando il nome di una donna viene associato al poker, di solito, fatta eccezione per Giada Fang, Annette Obrestad, Vanessa Selbst, Liv Boeree, Isabelle Mercier, Xuan Liue per poche altre; l'aggettivo che le viene affiancato, è, generalmente, "sexy o bella"; e comunque, questo precede sempre "brava o forte". Anche le stesse Room, nel recente passato, hanno spesso preferito avvalersi di collaboratrici appariscenti per pubblicizzare la loro skin, piuttosto che di giocatrici abili e competenti. Qual è il tuo pensiero a riguardo?
 
È normale che nel poker, frequentato per la stragrande maggioranza da "maschi", le Room cerchino collaboratrici in primo luogo "belle", ma è solo una questione di marketing. Penso che in questo sport, a differenza di altri, non ci sia nessuna differenza tra uomini e donne e che ogni persona, con l'intelligenza, lo studio e la passione possa aspirare di arrivare al Top!
 
Alto tema scottante affrontato recentemente assieme a RaiserHell. Da poco, Pokerstars ha cominciato a rifarsi il trucco: è stato introdotto il nuovo palinsesto per i MTT, sono arrivati i nuovissimi Spin & Go, c'è a disposizione il nuovo software Pokerstars 7e si vocifera anche dell'imminente introduzione del casinò; come giudichi tutte queste innovazioni? Si sta raschiando il fondo del barile in attesa della più volte annunciata fine di un fenomeno che è penetrato un po' in tutti gli strati della società o possono essere considerati gli ultimi espedienti per cercare di mantenersi a galla fino all'avvento del .eu?
 
Non ho ancora installato la nuova versione di PokerStars e non credo che giocherò mai gli Spin & Go perché sono Hyper-Turbo.
Spero che si arrivi presto al .eu e che, soprattutto, la legislazione italiana regolarizzi, in modo diverso dall'attuale, le vincite all'estero. Solo così si potrà evitare la fuga dei "cervelli" del poker verso altri stati come Malta, Slovenia, UK ecc.. Ad oggi, chi vuol provare a realizzare il sogno di ogni player "andare a Las Vegas per le WSOP" è costretto a fare una scelta sicuramente –EV visto le "gigantesche" tasse da affrontare nel caso riuscisse ad andare ITM!
 
Scendendo nel dettaglio, pensi che l'introduzione del casinò on line e delle scommesse sportive, porterà nuova linfa vitale o che finirà per inaridire la poca che oramai circola tra i tavoli?
 
Credo che con l'avvento dei giochi casinò su Pokerstars si toglierà ulteriore liquidità al poker. Alcuni giocatori probabilmente tenteranno di "rifarsi" o di "cavalcare" la momentanea fortuna giocando nei tanti giochi di casinò (senza abilità) che gli faranno rapidamente perdere parte del denaro che avevano destinano al gioco togliendone così anche al poker.
 
Ed in virtù di questo cambiamento, quali sono, secondo te le prospettive per chi vorrebbe tuffarsi adesso nel mondo del poker e quali consigli ti sentiresti di dargli?
 
Penso che sarà sempre più difficile trasformare il poker in un lavoro. Come hobby, invece, penso che continuerà a essere alla portata di tutti e per tutte le tasche! Per chi inizia adesso a giocare, consiglio di studiare il poker almeno un po' di più di quanto lo studiano i players contro i quali ci si dovrà cimentare!
 
Assenti giustificati, tu e Cinzia avete saltato il 23 Torneo delle Stelle perché in trasferta aNova Gorica per una sessioncina di poker. Come già detto nel nostro precedente incontro, il gioco live è sempre stato presente nelle tue attività; in passato ho avuto il piacere di raccontare le vostre avventure ad un Mini IPT e si può tranquillamente affermare che un raduno Intellipoker, tra l'altro in bacheca figura anche la pikketta vinta nell'edizione n° 8, non si potrebbe definire tale senza la vostra presenza. Cosa ci racconti di nuovo su questo fronte? Con che cadenza frequentate casinò ed affini? Vi vedremo a qualche altro grande evento?
 
Gli eventi tipo il Mini IPT sono diventati per me poco appetibili. Con le modifiche apportate negli anni, infatti, è diminuito lo stack iniziale, il tempo con il quale si alzano i bui e hanno inserito la possibilità di 1 re-entry nello stesso Day1. Nel partecipare ad una tappa del Mini IPT "si corre il rischio" di pagare 330*2 ogni Day1 e dato che i Day1 sono 3 si può arrivare a spendere fino a 1.980! Mi sembra francamente troppo per rincorrere quella Picca che tanto vorrei vincere e che oggi, con un bel po' di fortuna, potrei anche sperare di aggiungere alla mia bacheca! La speranza, che io possa riuscire a realizzare questo sogno, è oggi alimentata anche dal recente risultato ottenuto in un torneo dal buy-in di 300€, che si è disputato a Nova Gorica. Il 29 novembre 2014 mi sono iscritto direttamente al Day1b (unico Day1 giocato dei tre che ne erano previsti), passando sia al Day2 che al Day3 dal quale, dopo essere stato purtroppo tutto il giorno card dead, sono uscito al 20° posto (player iscritti 344, 35 gli ITM).
 
E chiudiamo con qualche frivolezza

Hai un gesto scaramantico che accompagna i momenti salienti delle tue partite?
Che dire ... sono troppo razionale per averne!
 
La mano che odi di più e che avresti voglia di foldare a prescindere?
 
Nessuna.
 
Quella che invece non folderesti nemmeno dietro minacce

Nessuna, visto che anche per AA in rarissime situazioni (ad esempio nei satelliti in zona bolla e con un particolare stack) può essere +EV il fold!
 
Rinunceresti al poker solo per ………….

Penso che molte cose nella vita siano più importanti del poker.
 
Ed a cosa, invece, hai rinunciato per il poker?

Sicuramente a tante ore si sonno!
 
Il rimpianto più grande legato al poker?

Il mio primo Mini IPT terminato con lo scoppio degli Assi (all-in pre-flop) vicino alla zona bolla ... sarei andato a quasi due volte l'AVG e molto probabilmente sarei riuscito ad andare ITM al mio primo tentativo!
 
La proposta, pokeristicamente parlando, a cui non riusciresti mai a dire picche?

Se qualcuno si offrisse di
stackarmi per partecipare all'IPT e/o all'EPT e/o alle WSOP sarei disposto a fare il "sacrificio" e accetterei sempre!
 
Fiori, per il funerale del tuo nemico (simbolicamente ovviamente) o per una notte di fuoco?

Sicuramente per una notte di fuoco.
 
Se foste due quadri, tu e Cinzia sareste .... ?

K & Q

Tu e Cinzia, due
cuori e ......... ?

Una capanna ... ma con anche il tavolo ovale!
 
Chiusura d'obbligo per i progetti e gli obiettivi, quali per l'imminente 2015 ?

Ricominciare a giocare il NL25 con l'obiettivo diventare un giorno supernova ... capacità e "braccio" permettendo.
 
Credo, anche questa volta, di essermi fatto prendere la mano e di aver abusato oltremodo della tua pazienza e disponibilità. Ringraziandoti, ti darei volentieri appuntamento a tra un anno; ma non vorrei portar male a te o irritare la suscettibilità delle altre IntelliStars. Perciò, ti faccio un grosso in bocca al lupo e ti auguro tutto il meglio sia per quanto riguarda il poker che la vita reale!!


 

Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/INIZIA A GIOCARE ORA/
The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
€3,000 in palio ogni mese
Altro
/Guarda/
Rilassatevi e godetevi i video del corso