javascriptNotEnabled
Home / Video /

Insegnare il poker nel mondo aziendale (di Jan Heitmann)


Oltre ad essere un giocatore professionista, un padre ed un membro del Team Pro, c'è un altro ruolo che sto ricoprendo ultimamente nella mia vita. Ogni tanto, vengo invitato in conferenze d'affari per parlare di poker. Chi mi ascolta non è interessato a cercare di capire tutti i trucchetti del gioco, ma vuole sapere come i concetti del poker possono essere applicati delle attività decisionali. All'inizio ero un po' impacciato, ma dopo qualche conferenza ho iniziato a parlare, e devo dire che mi piace quest'attività.

I discorsi possono avere forme diverse. Una tipologia è quando parlo per 45 minuti di poker, del marketing attorno ad esso e dei tornei. Ma più spesso, faccio riferimenti al poker giocato per far capire come applicare alcuni concetti in un contesto aziendale. Ho parlato a gruppi di consulenti, manager di portafogli e recentemente ad oltre 500 persone impegnate nel marketing online a Berlino. Pensavo di essermi ormai abituato a parlare di fronte a molta gente, ma 500 persone sono davvero tante!


micahel_kiner_wsop_eliminated.jpg

Sto anche lavorando su una serie di seminari, che spero avranno un seguito, per delle banche tedesche. Tutte le succursali mandano il loro team manageriale ed i nuovi impiegati a migliorare le proprie abilità. I seminari si terranno in una grande villa, e parteciperanno alcune tra le persone più importanti del mondo della finanza. Sto preparando un corso per un piccolo gruppo nel quale non si parlerà di posizione, di gioco tight-aggressive e di lettura degli avversari, ma durante il quale ci siederemo al tavolo per giocare qualche mano. Non posso insegnargli ad essere dei banchieri più bravi – è un'area dove sono loro gli esperti, non io. Però, posso insegnargli a trasferire le abilità che apprendono ai tavoli di poker nel loro lavoro.

L'ultimo torneo che ho giocato è stato all'EPT di Barcelona perché ho avuto altri impegni molto importanti. Mia moglie ha partorito il nostro terzo figlio a Settembre. Avevamo già due figlie, ed adesso si è aggiunto a noi anche un maschietto. I suoi primi mesi di vita ho pianificato di passarli a casa, e così ho fatto. Fortunatamente, ci sono state anche le WCOOP a tenermi compagnia.

 
Tratto da pokerstarsblog.com
 
Tradotto da Marcellus88

Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/INIZIA A GIOCARE ORA/
The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
€3,000 in palio ogni mese
Altro
/Guarda/
Rilassatevi e godetevi i video del corso