javascriptNotEnabled
Home / Video /

Inghilterra: dieci anni di prigione per chi bara a poker online



Fino a 10 anni di prigione per chi truffa nel gioco online. E' partita dura e decisa la repressione contro i bari di poker e scommesse sul web da parte dell'ex ministro dello Sport dell'Inghilterra, Colin Moynihan, che ha presentato alla camera dei Lord un emendamento che prevede pene, fino a 10 anni di reclusione, per chi truffa nel gioco online.

Secondo l'ex numero uno del dicastero sportivo e anche della British Olympic Association sarebbe solo questo il metodo per arginare un aumento notevole di truffe nel settore dell'iGaming. E sarebbero anche gli stessi players a volere un inasprimento dei provvedimenti legislativi contro chi bara.

Da capire se la pena potrà essere applicata anche a quei players già scoperti e condannati in questi anni e c'è già chi trema, ovviamente.

Se accolto l'emendamento dovrebbe finire nel protocollo legislativo 'Licensing and Advertising'.

Fonte: GiocoNews

Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/INIZIA A GIOCARE ORA/
The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
€3,000 in palio ogni mese
Altro
/Guarda/
Rilassatevi e godetevi i video del corso