javascriptNotEnabled
Home / Video /

Il poker: spesso più facile della vita reale (di Max Lykov)


Quest'anno sono riuscito ad andare a Las Vegas per le WSOP, ma mi ci è voluto un po'.
Ultimamente, ho passato molto tempo a lavorare sulla mia situazione abitativa. Mia moglie ed io, qualche tempo fa, abbiamo deciso di trasferirci dalla Russia a Riga (in Lettonia) per il suo lavoro, e quindi abbiamo avuto molto da fare per sistemare tutti i dettagli del trasferimento e trovare un posto permanente dove vivere. E' stato tutto molto complicato, ma finalmente stiamo iniziando a sbrogliare diverse situazioni. E' così che ho passato gran parte della mia estate.
Tornando indietro di qualche mese, sfortunatamente non sono riuscito a giocare l'EPT Grand Final di Monte Carlo. Ero molto triste per averlo saltato. Comunque, sono riuscito a passare qualche settimana in Thailandia in vacanza con alcuni amici, ed è stato molto piacevole.
Mentre eravamo li ho giocato le SCOOP, ed eravamo in una fantastica villa su un'isola molto tranquilla, per questo ho trovato che fosse un posto fantastico per grindare. Sono riuscito ad ottenere qualche buon piazzamento – un secondo posto in un evento da 2k$ ed un decimo posto in un altro.

max_lykov_team_pro_summer2014.jpg

Poi sono riuscito ad andare alle WSOP. In precedenza ho già vinto un braccialetto, quindi so come giocarle. L'evento che ho vinto 3 anni fa, era uno degli ultimi dell'estate. Ricordo che avevo pensato: "C'è un altro evento da 1000$. Perché no?" Il day1 era andato bene, così come il day2 ed il day3. Ma è stato il day4 il migliore di tutti!
Ci sono tantissimi tornei alle WSOP, e se vi piace questa tipologia di gioco, dovete venire almeno una volta nella vita. Il field diventa sempre più duro, è vero, anche se non è raro incappare in tavoli molto soft. Altre volte, invece, vi potreste trovare ad un torneo dal basso buy in circondati da professionisti. Quest'anno non ho avuto nessun risultato, ma è sempre molto bello giocare qui.
Adesso sono pronto alla nuova stagione dell'EPT. A dire il vero, non vedo l'ora, perché con tutte le altre cose che sto facendo, quando mi siedo al tavolo per giocare riesco a rilassarmi.
La mia vita è stata molto movimentata ultimamente, ma tutto sta iniziando a risolversi. In questo momento, sedermi e giocare qualche mano è quasi un sollievo. A volte, quando la vita diventa difficile, il problema di pensare a come giocare una mano appare relativamente semplice.

 
Tratto da pokerstarsblog.com
 
Tradotto da Marcellus88
 
Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/INIZIA A GIOCARE ORA/
The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
€3,000 in palio ogni mese
Altro
/Guarda/
Rilassatevi e godetevi i video del corso