javascriptNotEnabled
Home / Video /

Il gioco e l'universo dei soldi veri

 Il gioco e l'universo dei soldi veri (di Stephen Bartley)

 

 

Durante le WSOP, c'è stato un momento in cui ho pensato che Daniel Negreanu potesse farcela nuovamente. Questo momento è quasi subito stato seguito da un altro, durante il quale ho pensato che Jason Mercier potesse farcela ancora una volta. Nessuno dei due c'è riuscito, ma mi sono divertito molto a guardare.

Se avete seguito le vicende di Las Vegas, saprete già che Daniel Negreanu è andato molto vicino al braccialetto nell'evento 41 delle World Series of Poker. Kid Poker era in gara al Seven Stud Card hi/lo 8-or-better Championship, ma si è dovuto arrendere in terza posizione dietro Stephen Chidwick e Max Pescatori.

La sua delusione è però stata subito attutita dal fatto di essere diventato il primo giocatore al mondo ad aver superato i 30 milioni di dollari in vincite live! Per correttezza di informazioni, la cifra esatta è di 30.095.734$.

Pochi giorni dopo, è stato il turno di Jason Mercier, che ha chiuso in settima posizione al Players Championship da 50k$ di buy in, un torneo che segna la differenza tra un buon giocatore ed un ottimo giocatore. Magari non avrà vinto questo braccialetto, ma di sicuro si tratta di un risultato fenomenale, considerando che ne aveva già vinto uno nelle prime fasi della manifestazione (il suo terzo in carriera).

Nel frattempo, anche il mondo online di PokerStars era in piena fermentazione, ed ha incluso proprio tutto, anche chi non aveva un bankroll enorme – in realtà, anche a chi un bankroll non ce l'aveva proprio.

Il 12 Luglio, infatti, sono iniziati i PokerStars Play Money Master, con un programma molto simile a quello a soldi veri. I Play Money Master, con i suoi 51 eventi di tutte le varianti, si è concluso con un torneo dal buy in di 10 milioni di soldi virtuali. Abbastanza zeri da mettere in ridicolo qualsiasi torneo a soldi veri. Se avevate bisogno di qualcosa di più "forte" della limonata dei play money, avevamo a disposizione il nostro "scotch invecchiato 18 anni", che comprendeva eventi come il Sunday Master o il Sunday Million. Ovviamente, c'erano drink per tutti i gusti.

 

Sono passati due mesi, adesso fa più caldo, ma le abitudini restano le stesse. A Barcelona si sta svolgendo l'European Poker Tour, che ha già decretato i primi vincitori. Nel frattempo, su PokerStars, continuano le sfide sia a soldi veri che a soldi finti. E fra due giorni è Domenica!

 

Tratto da pokerstarsblog.com

Tradotto da Marcellus88

Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/INIZIA A GIOCARE ORA/
The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
€3,000 in palio ogni mese
Altro
/Guarda/
Rilassatevi e godetevi i video del corso