javascriptNotEnabled
Home / Video /

Il compromesso del poker player americano (di Chris Moneymaker)


Questa volta scrivo dalla strada, nel bel mezzo di un lungo viaggio iniziato a Panama (per il LAPT) e che va verso Montreal, con probabile destinazione finale l'Europa per l'EPT e le WSOPE. Sto anche giocando molto su PokerStars, visto che ci sono le WCOOP.

Per me è una sorta di nuovo esperimento fare un viaggio che duri così tanto. Sono già "on the road" da circa un mese, mentre in precedenza il mio viaggio più lungo era durato 2 settimane ( come per le WSOP).

Stare lontani dalla famiglia per così tanto tempo è difficile, specie se hai un figlio di un anno che cresce ogni giorno. Anche gli altri due miei figli – 5 ed 8 anni) stanno crescendo, e per me è dura stare lontano da loro e da mia moglie. Ma per me è lavoro, e quindi devo farlo, anche se probabilmente non farò un viaggio così lungo per un bel po'.

chris_moneymaker_2013_london.jpg

Comunque, è stato molto interessante giocare sia live che online mentre mi trovo fuori. Non ho ottenuto grossi risultati nei tornei, anche se non posso lamentarmi grazie al cash game live.

Se ci pensate, per un giocatore prevalentemente online che vive in America e che deve viaggiare per giocare, le circostanze e le sfide sono molto simili a quelle di un giocatore che viaggia per partecipare a vari tornei live.

In entrambi i casi, i giocatori devono affrontare spese di viaggi ed hotel. Il che aggiunge un po' di pressione, perché il giocatore che viaggia DEVE vincere per essere almeno break even.

Come molti giocatori seri, ho imparato ad accettare tutto ciò. E' bellissimo viaggiare e vedere diverse parti del mondo, ma non è un tipo di vita così "glamour" come si possa pensare. Addirittura, secondo me, non è molto diverso dall'essere, diciamo, un lavoratore dipendente in cui è necessario viaggiare.

Certo, la più grossa (e migliore) differenza è che un poker player è il capo di se stesso, e può decidere quando e dove andare. Per cui, se da un lato sono molto felice di aver scelto di fare questo lungo viaggio, dall'altro sono molto felice di essere in grado di scegliere di non farne altri così lunghi per un bel po'.

 
Tratto da pokerstarsblog.com
 
Tradotto da Marcellus88

Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/INIZIA A GIOCARE ORA/
The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
€3,000 in palio ogni mese
Altro
/Guarda/
Rilassatevi e godetevi i video del corso