javascriptNotEnabled
Home / Video /

Il boom del poker: come il passatempo preferito dagli americani è diventato il gioco più accattivante del mondo (pt 4)

Clicca per la prima, la seconda e la terza parte dell'articolo
 
L'effetto Moneymaker
Il poker è esploso, e la notizia che un giocatore novizio ha sconfitto un field di pro nel loro territorio, trasformando $86 in diversi milioni ha fatto il giro del mondo. Era una storia alla quale difficilmente si poteva credere, e Moneymaker è diventato l'impersonificazione del sogno dell'uomo medio: chiunque poteva diventare ricco in poco tempo; è anche stato chiamato nel "The Late Show with David Letterman" della CBS. La giovane stella è subito stata ingaggiata nel Team PokerStars Pro, ed ha iniziato a girare il mondo per fare apparizioni pubbliche e giocare prestigiosi eventi di poker. Era innegabile che Moneymaker avesse trasformato un fenomeno in forte ascesa in una realtà solida ed affermata.
 
"Il poker è improvvisamente diventato un mezzo di rafforzamento economico per milioni di persone normali, che non erano in grado di fare altro ma che apprezzavano la nozione del gioco del poker, e che potevano diventare ricche e famose in poco tempo. "Poker" non era più una brutta parola in tutta l'America. Era la strada da percorrere. Era il gioco da giocare."
Nolan Dalla, riflessioni sulla vittoria di Moneymaker nel suo blog, 2013.
 
Chiunque avesse visto il film Rounders alla fine degli anni '90, o avesse seguito la copertura televisiva dei tornei più importanti nell'attesa di giocare egli stesso, non aveva più bisogno di attendere ai margini. Il poker era diventato un fenomeno mondiale, e tutti volevano emulare l'impresa che Moneymaker aveva compiuto nel torneo più grande finora giocato.
 
 
L'"effetto Moneymaker" - pompato dai media - ha portato un'ondata immensa di nuovi giocatori. Il poker online si è ingigantito, e nuovi tornei, come l'EPT, hanno iniziato ad apparire in ogni parte del mondo. L'attesa per gli eventi live diventava un must per tutti, e l'amore del pubblico per il Texas Hold'Em ha portato alla creazione di migliaia di poker room in tutto il mondo.
 
Le WSOP del 2004 certificarono la grande esplosione del poker: oltre 2500 giocatori parteciparono a quell'evento. Tutti volevano riuscire a compiere l'impresa che Chris Moneymaker aveva compiuto solo 12 mesi prima. Ma con oltre il triplo dei partecipanti rispetto all'anno precedente, inclusi un'infinità di qualificati online, l'impresa non era affatto semplice.
 
Quando l'ultima carta è stata distribuita, ed il piatto finale spinto verso un giocatore, ad uscirre vincitore è stato l'avvocato Greg Raymer, che ha portato a casa il premio di $5 milioni ed il braccialetto d'oro. Se la vittoria di Raymer non ebbe lo stesso effetto mediatico di quella di Moneymaker, il fatto che si fosse qualificato per il Main Event tramite un satellite online su PokerStars cementò l'idea che chiunque avrebbe potuto (anzi, poteva) vincere una cifra che cambia la vita in un gioco che, fino a pochi anni prima, era praticamente sconosciuto.
 
Tratto da Pokertarsblog.com
Tradotto da Marcellus88
Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/INIZIA A GIOCARE ORA/
The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
€3,000 in palio ogni mese
Altro
/Guarda/
Rilassatevi e godetevi i video del corso