javascriptNotEnabled
Home / Video /

IPT8 Malta: Ismael Bojang è il campione del Main Event

Visto in un certo modo, ogni torneo di poker sembra un ostacolo insormontabile per ogni giocatore di poker. Prendete, ad esempio, il Main Event dell'Italian Poker Tour, dove in gioco c'erano ben 775 partecipanti! Ognuno si è iscritto con la speranza di superare un field che sembrava quasi impossibile da battere. Ma qualcuno, alla fine, riesce sempre a prevalere, e in un certo senso quel torneo diventa la storia personale di quel giocatore. Questa volta è toccato a Ismael Bojang, che è diventato il protagonista dell'IPT Malta Main Event grazie alla sua vittoria.
 
Tra i sei finalisti c'erano alcuni tra i più forti giocatori al mondo, per questo il tavolo finale prometteva un grande spettacolo - e probabilmente una durata non breve del tavolo finale. Ma, dopo un paio di orbite in cui i giocatori si sono "scambiati" le chips, sono bastati pochi minuti perché si rimanesse in heads up.
 
Il primo ad abbandonare il tavolo finale è stato uno dei due russi al tavolo, Alexander Lakhov - vincitore di un Sunday Million, di un Super Tuesday e di un evento SCOOP - che si è imbattuto in uno dei cooler peggiori per un giocatore di poker: un set over set.
 
 
Tre mani dopo, il campione PCA del 2014 è andato all-in da short stack, con Bojang che ha messo per poi chiamare anche il reshove di Johann "YohViral" Guilbert. Tutti e tre hanno girato un A, con Panka che aveva il 5 come kicker, YohViral la Q e Bojang il K. Una Q al flop sembrava poter regalare un piatto enorme al francese, ma un K al river ha segnato l'eliminazione sia sua, che di Panka.
 
 
 
Nemmeno il tempo di riflettere su quanto accaduto che si arriva di nuovo ai resti: la mano immediatamente successiva, Francesco Leotta va in all-in, e Vladimir Shabalin (l'altro russo in gioco), più corto rispetto all'italiano, decide di mettere, partendo all'80% allo showdown grazie alla sua coppia di 5 contro la coppia di 3 dell'avversario. Tuttavia, un 3 al flop regala a Leotta il piatto.
 
 
Quattro eliminazioni in meno di 10 minuti, e 45 minuti di gioco in totale dall'inizio del tavolo finale, sono stati sufficienti per arrivare in heads up.
 
Heads up che si sarebbe potuto concludere quasi subito, quando i due contendenti sono arrivati ai resti: 33 per Leotta, AQ per Bojang - con Leotta che aveva un discreto vantaggio in chips. Niente aiuti sul board fino al turn, ma una Q al river lascia i giochi aperti e fa raddoppiare il giocatore tedesco.
 
 
La conclusione arriva poco dopo, quando Leotta decide di shovare T9s e riceve il call di Bojang, che gira A9. Stavolta, non c'è nessuna sorpresa sul board, ed il tedesco diventa così l'ultimo campione IPT della storia.
 
 
Risultati tavolo finale IPT8 Malta Main Event
POS NOME PAESE PREMIO
1 Ismael Bojang Austria € 101.940
2 Francesco Leotta Italia € 75.690
3 Vladimir Shabalin Russia € 56.200
4 Johan Guilbert Francia € 41.720
5 Dominik Panka Polonia € 30.970
6 Alexander Lakhov Russia € 23.000
 
Tratto da pokerstarsblog.com
Tradotto da Marcellus88
Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/INIZIA A GIOCARE ORA/
The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
€3,000 in palio ogni mese
Altro
/Guarda/
Rilassatevi e godetevi i video del corso