L'inizio del day 3 di questa tappa dell'Italian Poker Tour di Sanremo dei record regala subito grandi emozioni per la piena fase bolla da cui il gioco riparte. Ci vuole però quasi un'ora prima delle tre eliminazioni che consegnano l'ITM a tutti i giocatori ancora in gioco.

Stavolta lo sfortunato ruolo di bubbleman tocca a due giocatori che in realtà si dividono i 3.000€ di premio destinati al 55° classificato e possono parzialmente esultare: sono Marco Parrella, eliminato in flip da Igor Saia, ed il francese Cyprien Berger, eliminato in un monster pot da circa 1 milione e mezzo di chips in cui finisce ai resti preflop con Asso-kappa contro Asso-dieci di Alessandro Chiarato che trova un miracoloso dieci sul board per eliminare l'avversario.

bolla-time-ipt5-sanremo.jpg

Scoppiata la bolla le eliminazioni si susseguono, come spesso capita, a ritmo incessante per un paio di livelli in cui perdiamo, tra gli altri, Gianluca Trebbi, Enrico Mosca, Michele Sigoli (per tutti un premio di 3.000€). Poco meglio va invece ai vari Carlo Braccini, Claudio Daffinà, Andrea Montini e Vincenzo Scarpitti che salutano l'IPT con in tasca un assegno da 3.300€.

TREBBI-IP5-SANREMO.jpgMentre Dario Sammartino perde ad inizio giornata un pot da oltre 1 milione che avrebbe ribadito la sua leadership quando con un progetto di scala colore ad incastro trovato al flop non riesce a deplodere il set dell'israeliano Raviv, ecco che emerge, oltre al già citato Chiarato (circa 2 milioni alla pausa lunga), Muhamet "supermet" Perati, capace di martellare con incredibile facilità i tavoli salendo a quasi 3 milioni di gettoni.

Prosegue nel frattempo nel migliore dei modi anche il torneo di Andrea Benelli, Ivan Gabrieli, Federico Piroddi, Stefano Mura e Salvatore Bonavena, tutti nella top 10 provvisoria.

DEMICHELE1-IPT51-SANREMO.jpg

In grande flessione rispetto all'inizio della giornata troviamo invece il Team Online di PokerStars.it Alessandro De Michele, in sofferenza con poco più di 300K, Dario Sammartino (450K) e Michele Di Lauro (550K), che stenato a decollare durante questo day 3.

Chipleader al momento è invece Vincenzo Ruggiero, qualificato online su PokerStars.it, che approfitta di un regalo di Gussio e vince un pot da oltre 4 milioni quando con trova il set su un flop inglobando l'intero stack dello stesso Gussio che si gioca tutto con . Per il giocatore campano stack di quasi 4 milioni e mezzo in pausa cena.

Il chipcount completo

Il Payout