Un clamoroso successo. Con queste tre parole è riassumibile l'intera prima parte dell'Italian Poker Tour in corso di svolgimento al Casinò Municipale di Sanremo.

fabretti-ipt5-sanremo.jpg

Con i 368 giocatori iscritti al Day 1C del Main Event, salgono a ben 1.010 unità le entries di questo Main Event un vero e proprio record che va addirittura a superare quello fatto registrare al MiniIPT Grand Final Accumulator disputatosi ad aprile sempre qui a Sanremo, al quale presero parte "solo" 953 entries.

Non siamo ancora in grado di comunicarvi prize pool e pay out, anche perchè è necessario stabilire il numero degli iscritti inteso come giocatori unici per stilare una griglia dei premiati che possa soddisfare i parametri decisi dall'organizzazione, cifra e dati, per altro, che verranno resi noti solo a tarda notte.

pescaglini1-ipt5-sanemo.jpg

La cronaca di questa seconda parte di Day 1C vede totalmente stravolta la gerarchia di chips scaturita da quella che vi avevamo descritto nel primo aggiornamento.

Intanto vi dovevamo l'eliminazione di Vincenzo Scarpitti il quale, dopo le due prime prove positive dei giorni precedenti, ha probabilmente cercato di forzare la mano ed è uscito prematuramente da questo day 1C. Gli hanno successivamente fatto compagnia Andrea Benelli, Filippo Candio, Alessandro Longobardi, Andrea Dato, Muhamet Perati, Gianluca Speranza, Carla Solinas, Nicola Sasso.

A loro vanno aggiunti il Team PRO PokerStars.it Dario Minieri e Pier Paolo Fabretti e i Team Online Giada Fang e Christian Favale.

Ma a fare da contraltare a queste eliminazioni c'è da segnalare la maiuscola prova di Alessandro De Michele, un autentico fenomeno che ha chiuso tutte le giornate in modo positivo, ma oggi è letteralmente esploso accumulando la bellezza di 289.000 gettoni, netto chipleader di giornata e domani, a partire dalle 14.00, comincerà il suo Day2 con qualcosa come 350 "Bigs".

demichele2.jpg

Molto bene anche un vecchio amico di PokerStars.it, Alberto "Grandealba" Russo.
"The voice" di IPT ed EPT live ha terminato la sua fatica con ben 93.300 chips.

A fine Day 1C fanno una bellissima figura anche Walter Treccarichi con 181.800 e l'inossidabile Carlo Savinelli che dimostra particolare feeling con la formula "Accumulator". Il campano chiude con 147.700 che vanno ad aggiungersi agli stack dei due precedenti Day 1, per una somma vicina alle 320.000 chips.

Claudio Daffinà invece dovrebbe cominciare da chipleader con 402.000 chips .

Questi i primi alla fine del Day 1C:

DE MICHELE ALESSANDRO 289000
PALANO ALDO 237700
COMPARETTO JEAN LAURENT 233000
DAFFINA CLAUDIO 211300
TRECCARICHI WALTER 181800
GHIOZZI MAURIZIO 175600
PESCAGLINI CECILIA 166800
PARRELLA MARCO 162100
MORO FRANCESCO PAOLO 156200
CAUDROY BELATIK ANAS 154000