Parte con il piede giusto l'IPT di Sanremo, quarta prova della Season V del tour live sponsorizzato da PokerStars.it e organizzato da PaganoEvents.

benelli-ipt-sanremo.jpg


 

Innanzitutto per i numeri. Sono infatti 270 gli iscritti al Day1A del torneo, attirati sia dalla bellezza della location che dal buy-in, reso molto più abbordabile (€630+70) dalla formula Accumulator. Si tratta senza dubbio di un'ulteriore conferma per questo format, che nei giorni scorsi ha visto il Mini IPT registrare il nuovo record stagionale: 877 partecipanti totali nei tre Day1, 25 in più rispetto alla tappa di Nova Gorica dello scorso agosto.

Non parliamo solo di buoni numeri, ma anche di un field di altissimo livello che ha contraddistinto questa prima giornata. Una rapida carrellata di alcuni "volti noti" presenti in sala dà l'idea del livello del torneo: a cominciare dai rappresentanti di PokerStars, il Team Pro Pierpaolo Fabretti e i Team Online Alessandro De Michele e Christian Favale, per proseguire poi con Andrea Dato, Rocco Palumbo, Carla Solinas, Filippo Candio, Salvatore Bonavena, Riccardo Lacchinelli, Dario Sammartino, Luca Falaschi, Vito Planeta e tanti altri ancora.

planeta-ipt5-sanremo.jpgPer quanto riguarda la cronaca, al termine del 5° livello di gioco è proprio uno dei giocatori più attesi a piazzarsi in vetta al chipcount, Salvatore Bonavena con 104.000 chips. Per il giocatore calabrese la partenza è subito a razzo, grazie a due mani in particolare.

Nella prima un giocatore da UTG apre in mini raise con e arrivano 3 call tra cui Bonavena da bottone con . Il flop è : cbet 1.150, doppio fold e call solo di Bonavena. Al turn il dealer gira un , 2barrel dell'OR a 1.450 e altro call. Un completa il board, sul quale arriva la 3barrel a 1.950, Bonavena rilancia a 4.550 e il rivale spinge fino a 12.000. Bonavena pusha e l'avversario chiama, subendo un pesante full over full!

Poco dopo, su questo board , Christophe Danjard punta 6.700 chip su un pot di circa 8.500 gettoni e Bonavena pusha con trovando il call del rivale che chiama per le sue 23.000 chip totali con . Il river è un e Bonavena vola in cima al chipcount.

Poco sotto Bonavena si piazza l'inossidabile "SuperMario" Muhamet Perati, con 93.000 chips.

Quando il clock del torneo manda tutti in pausa cena, il conteggio indica che ci sono ancora 210 giocatori in gara.

ronaldo-ipt-sanremo.jpg

Il nostro prossimo aggiornamento è previsto alla fine del decimo livello, con il report finale della giornata, quando potremo scoprire chi ha "accumulato" di più al termine del Day1a dell'IPT di Sanremo. Il consiglio è sempre lo stesso, restate sintonizzati su PokerStarsblog.it!