Dopo 4 giornate di poker ad altissimo livello, l'Italian Poker Tour di Nova Gorica giunge oggi al suo Day3, crocevia decisamente necessario per un buon numero di motivi.

Intanto durante i primi livelli della giornata di oggi scoppierà molto probabilmente la bolla che porterà gli ultimi 39 sopravvissuti tutti a premio e con la bandierina slovena assicurata.

M-1284.jpg

Ci proverà certamente il chipleader, Dario Sammartino, che ha chiuso la giornata di ieri a quota 880.000, giusto 1.000 chips in più del secondo in classifica Andrei Lazar.
Ma è tutto il field che fa davvero paura.

Tra gli altri sono ancora dentro campioni del calibro di Carlo Savinelli, Andrea Benelli, Domenico Drammis, Rocco Palumbo, Angelo Recchia e Antonio Bernaudo.

M-1061.jpg

Per i colori di PokerStars.it l'ultimo baluardo è il Team PRO Pier Paolo Fabretti che ieri ha terminato la sua fatica con 515.000 chips, 12° assoluto del chipcount.

Nota di colore rappresentata dalla presenza di Cecilia Pescaglini, ultima donna del campo dei partenti che oggi dovrà risalire la china da un risicato stack di poco più di 100.000.

E -2054.jpg

Nel momento in cui vi scriviamo sono 47 i giocatori ancora in gara, le ultime news danno il raddoppio della Pescaglini e l'eliminazione, tra gli altri, di Iodice.

Si gioca il livello numero 18, ante 1.000, small blind 3.000, big blind 6.000.

Questo il chipcount dei primi 10:

SAMMARTINO DARIO 880000
LAZAR ANDREI 879000
PORTOLANI FABIO 781500
BENELLI ANDREA 759000
COAN WALTER 714000
DRAMMIS DOMENICO 690000
SAVINELLI CARLO 687500
MASSETANI MARCO 650500
GAL ZOLTAN 547000
CARDINALE STEFANO 541500


Il chipcount completo
Il payout