L'Italian Poker Tour che si sta svolgendo a Nova Gorica ha adottato per la prima volta la formula "Accumulator", già sperimentata con successo al Mini IPT. I numeri dell'esordio non hanno smentito le aspettative: ben 715 entries sono state raccolte fra Day1A, Day1B e Day1C. 
 
A tal proposito Luca Pagano ci parla di questo modo rivoluzionario di concepire i tornei live. L'Accumulator avrà futuro? Lo giocheranno anche all'estero? Cosa cambia in questo tipo di torneo? Come lo dovrebbe affrontare un giocatore? Nell'intervista il Team PokerStars Pro esprime il suo punto di vista da giocatore e imprenditore.



Siamo all'alba di un Italian Poker Tour completamente nuovo nella formula. Con una risposta che sembra molto positiva: più di 700 iscrizioni nei 3 giorni di Accumulator. Come e a chi è venuta in mente questa formula?
Era da un po' di tempo che stavamo cercando il modo per abbassare il buy-in, senza però diminuire il solito montepremi e la spettacolarità dei nostri eventi.
Abbiamo quindi fissato una riunione nostra interna per discuterne.. e la cosa davvero sorprendente è stata che sia io, sia mio padre, che il nostro team se ne sono usciti contemporaneamente con questa proposta: l"accumulator", provandolo prima con il MINI IPT per poi eventualmente adottarlo all'IPT.

Credi che l'Accumulator diventerà una formula stabile?
Sono convinto che l'accumulator diventerà una formula stabile in Italia e presto anche nel mondo. Non credo che questa sostituirà mai il classico "freezeout", ma sicuramente sarà l'alternativa per definizione a discapito dei multi-entry.

Cosa rispondi a chi, più o meno velatamente, mette in dubbio la "democraticità" della formula: "chi paga di più" - si dice - "ha più possibilità"?
Secondo me è più democratica questa formula rispetto a un freezeout che costa 3 volte tanto.
Qui la gente ha la possibilità in più di decidere quanto spendere. Quando una persona ha più possibilità di scelta c'è più democrazia.
E' chiaro che una persona che decide di giocare 1 solo giorno ha potenzialmente meno chance di farcela rispetto a chi accumula per 3 giorni, ma è vero anche che questa persona (nel caso del freezeout x3 costoso) non avrebbe avuto nemmeno la possibilità di provarci, a un costo contenuto.
E ricordiamoci - molto importante - che nonostante sia cambiata la formula, la struttura di gioco è rimasta immutata, garantendo sempre la stessa giocabilità straordinaria.
Infatti, numeri alla mano, 4 tavoli finali dei mini IPT Accumulator:
1/3 dei giocatori che lo ha raggiunto si è iscritto 1 sola volta,
1/3 dei giocatori che lo ha raggiunto si è iscritto 2 volte,
1/3 dei giocatori che lo ha raggiunto si è iscritto 3 volte.

luca-pagano-intervista-accumulator.jpg
Credi che questo tipo di torneo live sia esportabile anche a contesti internazionali, WSOP ed EPT in primis?
Sì assolutamente.
Ma ci vorrà del tempo perché i vari responsabili vogliono essere sicuri che la formula funzioni, non a caso questo IPT di Nova Gorica è sotto osservazione da molti occhi "esteri". E a tal proposito, abbiamo appena ricevuto le congratulazioni ufficiali, definendo l'evento un chiaro successo.

Qual è l'aspetto che ti ha colpito di più in positivo nel test dell'IPT qui a Nova Gorica?
L'aspetto più positivo è aver visto tantissimi nuovi giocatori e altri che mancavano da diverso tempo; aspetto che ovviamente è stato molto gradito a tutti, regular in primis.

Luca, come si gioca un accumulator? Meglio una strategia aggressiva in tutte e tre i giorni o una più conservativa?
Io sono per la strategia conservativa fino a quando non ci si è qualificati, poi si può provare ad accumulare bene giocando più aggressivi.
Ma questa è la mia strategia, perché a sentire 20 giocatori ci sono quasi 20 strategie diverse! E questo secondo me è un altro aspetto veramente positivo di questa formula, è tutto ancora da scoprire.

Mai come ora il poker ha bisogno di un "nuovo pubblico", giovane ma maturo, divertente e divertito. Credi di aver avvicinato nuovi target?
Assolutamente sì - e questa è solo una delle novità che PaganoEvents ha deciso di mettere in campo prima della fine della stagione.
Quindi... altre novità a partire dall'IPT Sanremo di Ottobre :-)