Dopo la scrematura della parte iniziale del torneo, i 219 giocatori rimasti in gara hanno dato vita al Day2 del PokerStars.it IPT di Nova Gorica, prima giornata in modalità "freezeout" dopo i 3 Day1 previsti dalla nuova formula "accumulator".

La giornata è stata ricca di action, grazie anche alla giocabilità della struttura e allo stack medio di partenza, ancorato a 150bb.

fabretti-ipt5-novag.jpg

Pier Paolo Fabretti

 

Tre i rappresentati di PokerStars al via: Luca Pagano, Pierpaolo Fabretti, Alessandro De Michele e l'ospite d'onore, Alec Torelli.

Missione compiuta per il solo Fabretti, che approda al Day3 con il rispettabilissimo stack di 515.000.

Meno fortunato il Team Online Alessandro De Michele che esce poco prima della pausa cena, con questa mano:

"Alessandro de Michele termina la sua avventura slovena quando le mette tutte dentro preflop contro Adonis Dobre.
Showdown:
Dobre
De Michele
Il board è liscio e De Michele è fuori dai giochi."

M-1757.jpg

Luca Pagano out durante la giornata

 

Non va bene nemmeno a Luca Pagano che aveva iniziato la giornata con un ottimo stack. Il campione trevigiano sale anche in testa alla generale a metà Day2, ma poco dopo il rientro dalla pausa cena gioca una mano che gli costerà leadership e torneo intero.

"L'azione si svolge tutta sul flop {8-Diamonds}{7-Diamonds}{6-Hearts}: Fabio Portolani è il primo ad agire e checka, Luca Pagano punta 13.000, Pierpaolo Maoloni chiama, Portolani check-raisa a 30.000, Pagano shova per circa 450.000, Maoloni chiama all in per poco più di 50.000 totali e Portolani snappa per le sue 402.000.

Pagano {5-Diamonds}{3-Diamonds}
Maoloni {k-Hearts}{9-Hearts}
Portolani {10-Spades}{9-Diamonds}
Turn {2-Hearts} e river {k-Clubs} sono ininfluenti e Portolani vola in testa al torneo con quasi 900K mentre Pagano rimane short e Maoloni è out.

Luca tenta il miracolo e risale da 25.000 fino a 90.000 ma alla fine si scontra con Korodi in all in pre flop con e trova l'avversario con . Il board è liscio e Pagano abbandona la disputa.

Disco rosso anche per Alec Torelli eliminato intorno a metà giornata.

Il field dei 53 players rimasti in gara è davvero strepitoso, basti pensare che si giocheranno la bolla di domani fissata a 39 giocatori, campioni del calibro di Dario Sammartino ( 880.000) , Andrea Benelli ( 759.000 ), Carlo Savinelli ( 687.500 ), Michele Limongi ( 481.000 ), Antonio Bernaudo ( 311.000 ), Rocco Palumbo ( 199.500 ), e Cecilia Pescaglini, unica donna rimasta in gara con 108.000 solo per citarne alcuni.

Rocco-ipt5-nova.jpg

Rocco Palumbo al day3

 

Questo il chipcount dei primi 10:

SAMMARTINO DARIO 880000
LAZAR ANDREI 879000
PORTOLANI FABIO 781500
BENELLI ANDREA 759000
COAN WALTER 714000
DRAMMIS DOMENICO 690000
SAVINELLI CARLO 687500
MASSETANI MARCO 650500
GAL ZOLTAN 547000
CARDINALE STEFANO 541500

sammartino1-ipt5-nova.jpg

Il chipcount completo
Il payout