Buona la prima! Il Day 1A del Main Event IPT a Venezia si è concluso con 95 giocatori ancora pronti a dar battaglia per il Day 2.

La sfida psicologica e di carte è stata accesa.

Già nei primi livelli iniziano a cascare teste di serie, rubando la definizione al tennis.

Per il Team Pro PokerStars, Luca Pagano scende in campo e detta spesso i ritmi al tavolo senza però mai prendere il largo.

Alcuni big importanti come Sergio Castelluccio, Gianluca Speranza e Luigi Pignataro non trovano feeling col tavolo e salutano prematuramente, mentre corrono bene i rumeni Iulian, Mesedan e Georgescu prima che salgano in cattedra Claudio "clapagano" Pagano e Giacomo Loccarini.
 

claudio_pagano_ipt2_ve_mk.jpg

Claudio "clapagano" Pagano in forma pure live oltre che online


La sfida ai tavoli è sempre avvincente e crea dei duetti interessanti come quelli tra Guerra e Pagano oppure Lacchinelli e Solinas con quest'ultima che elimina all'inizio dell'ultimo livello il rivale.
 

lacchinelli_solinas_ipt2_ve_mk.jpg

Riccardo Lacchinelli e Carla Solinas in action

 

Uno dei tavoli più vivaci comunque è quello in cui gioca Filippo Bisciglia che tra trash talk e giocate aggressive non lascia respirare chi segue. Con lui al tavolo cascano nomi importanti come il già citato Speranza e Massimiliano Martinez.
 

bisciglia2_ipt2_ve_mk.jpg

Filippo Bisciglia dal Grande Fratello all'IPT


I player out si susseguono e si arriva alle ultime 7 mani del Day 1A chiamate dal direttore di torneo con la carica dei 101 ancora a mordersi la coda.

Luca Pagano sale fino a quota 55.000 circa, ma poi proprio alla fine è vittima di un colpo quasi imparabile in cui centra la top two pair con A-J al flop e sul turn Q paga i resti del rivale che lo aveva seguito al flop con Q-Q. Il trevigiano, Team Pro PokerStars, crolla così a 10.000.
 

paganoluca_ipt2_ve1_mk.jpg

Luca Pagano, ottima conduzione di gara e bad beat nel finale


A fine giornata il chip leader è proprio Giacomo "ita.dred" Loccarini con 184.000 gettoni su Claudio "clapagano" Pagano che chiude a 135.700.

Non rimane che ringraziare il fotografo ufficiale che mi accompagna in questi eventi, Manuel Kovsca, e chiudere i battenti dal Casinò Ca' Noghera di Venezia.
 

casino_canoghera_mk.jpg

L'entrata in notturna del Casinò di Ca' Noghera