By misterD77 -

La rincorsa al Final Table del Mini IPT sanremese parte con l'acceleratore schiacciato.

Nei primi due livelli saltano ben 10 giocatori con Ferrari e D'amore che prendono il comando per gli ultimi due tavoli.

Soprattutto D'Amore ha un rush notevole che gli permette di sfiorare quota 700.000 gettoni, una dotazione già superiore alla media prevista per il Final Table.

damore_mv.JPG

D'Amore, al Final Table Mini IPT

La lotta si fa sempre più serrata e l'arrivo dei bui 4.000-8.000, ante 500 produce un'ulteriore selezione che restringe il campo a 12 giocatori con le uscite di Isgro pescato in bluff da Andrisani in una guerra tra bui e di Andrea Dalco che rimasto corto si gioca le ultime 100.000 al flop in bilaterale contro top pair di Ferrari per un board che prima regala scala contro doppia al turn e poi il full a Ferrari con la quinta carta.

ferraria_mv.JPG

Andrea Ferrari, altro risultato di prestigio

A salire colpo dopo colpo è il giovane Faio Romagnoli che prende la leadership momentanea del torneo quando elimina al 12° posto Riccardo Cugge in coin flip con A-K contro 6-6.

romagnoli_leader_mv.JPG

Fabio Romagnoli, migliore azzurro al Final Table Mini IPT

Nel finale sempre Romagnoli porta via chip ai rivali Rossin e Ferrari. Quest'ultimo accusa il colpo e fa raddoppiare Majone accorciandosi quando rimangono in dieci per l'uscita di Bedini al tavolo 1.

La lotta si fa dura, nessuno vuole cedere e così il toscano Majone, da short risale ancora una volta ai danni di Ferrari, mentre l'altro corto Massimo Azzarone si arrende ai King Kong del francese Becker Bertrand e si raggiunge il tavolo finale a 9.

Andrea Ferrari risale la china con una action costante fino a trovare il raddoppio chiave su Pasquale Ferro che gli permette di invertire i ruoli al tavolo.

La lotta non trova né vincitori, anche se il francese Becker Bertrand prende la leadership, né vinti fino alla pausa cena. Tuttavia, alla prima mano dalla ripresa è Pasquale Ferro ad arrendersi pushando da big blind con sul rilancio di Fabio Romagnoli che lo snappa con e porta a casa piatto e fine Day 3 sul board .

beckerbertrand_mv.JPG

Il francese Becker Bertrand chipleader per il Final Table Mini IPT

Per maggiori dettagli potete sfogliare il blog ai seguenti link:

Livello 17 e 18
Livello 19 e 20
Livello 21 e 22

Classifica e premi

Chipcount per il Final Table