La quinta tappa dell'IPT stagione 2 di Sanremo si presenta col Day 3 che scorre apparentemente veloce.

All'inizio della giornata si presentano in 33, ma i primi 10 out sono rapidi.
Tra gli eliminati pure Luca Moschitta, Team Online PokerStars, che prima subisce un colpo pesante con Q-Q contro A-7 di Tau che pesca un doppio 7 runner runner tra turn e river e poi saluta pushando da ipershort con A-2 e venendo chiamato da Meoni con 9-9.
 

manuel_kovsca_luca_moschitta_ipt2_sanremo2.jpg

Luca Moschitta, Team Online PokerStars, si riconferma ITM all'IPT


I player out si susseguono con le uscite di Rosa, Calia, Della Monica e Dato che portano agli ultimi due tavoli con 16 giocatori in lizza.
 

Manuel Kovsca R DSC_9661.jpg

Nicolò Calia, ennesimo ITM per lui


A salire alla grande è Filippo Bisciglia che raggiunge quasi il milione eliminando mentre escono Torquato, Tau, Serenelli .

Ma il poker riserva spiacevoli sorprese e quando Rigano centra il top set di assi contro la doppia J-8 dell'ex Grande Fratello, le sorti del torneo si ribaltano.
Paolo Rigano inizia un rush notevole che lo porta oltre il milione e centomila quando con 8-8 elimina al 13° posto in all-in preflop Tamas Lendvai che ha J-J , grazie a un board favorevole in cui setta al flop.

Filippo Bisciglia perde un altro colpo chiave in coin flip con A-K contro 10-10 del lituano Adomkevicius e precipita nella buca con 70.000 chip. Bisciglia risale a 150.000 quasi, ma poi crolla con A-K con tro A-Q dell'ungherese Scheili che centra una donna al flop ed elimina il romano al 12° posto.
 

Manuel Kovsca R DSC_9794.jpg

Filippo Bisciglia, Grande Fratello, grande poker


La lotta per il Final Table vede saltare 11° Leonardo Ranalletta in coin flip con J-J contro A-K del lituano Adomkevicius che centra una scala con le scartine 3-2-4-5-7 e di Francesco Casprini (2 ITM su due partecipazioni IPT) che si suicida in bluff contro Minasi prima di consegnare le ultime 160.000 chip con Q-10 a Cecchi che si presenta con A-Q nell'all-in preflop.

Il tavolo finale viene preparato e i giocatori prendono posto con gli stranieri Scheili e Adomkevicius che comandano con poco più di un milione e Cecchi, Rigano e Minasi a seguire attorno alle 900.000 chip.

La fase bolla Final Table sembra durare un'eternità, Scheili sembra poter controllare da leader, ma viene pareggiato da Adomkevicius e Rigano attorno al 1.300.000 chip prima di perdere un monster pot da .1-500.000 gettoni con tris contro full di Minasi che prende la leadership.

I corti si tengono attaccati al miraggio Final Table, ma alla fine sui bui pesanti 12.000-24.000, ante 3.000 arrriva il colpo decisivo.

Alessandro Meoni apre a 56.000 con e Paolo Rigano back tribetta a 132.000 con . Il toscano chiama a vedere il flop dove si va ai resti. Turn e river blank consegnano la leadership in extremis a paolo Rigano su Alessandro Minasi (al secondo Final Table IPT consecutivo) e danno l'amarezza di un Final Table mancato ad Alessandro Meoni.
 

Manuel Kovsca R DSC_9878.jpg

Paolo Rigano si presenterà al Final Table da chipleader


Lunedì alle 15 o poco più scatterà il Final Table di cui potrete seguire pure la diretta streaming col commento del mitico Alberto "grandealba" Russo!

Per maggiori dettagli potete sfogliare il blog ai seguenti link:


Livello 18 e 19

Livello 20 e 21
Livello 22 e 23
Livello 24

Chipcount per il Final Table
Classifica e premi

Un ringraziamento speciale a Manuel Kovsca, fotografo ufficiale di questo IPT.