In sala torneo, durante il Day 2 della quinta tappaIPT 2, invece, si scatena subito un temporale di eliminazioni.

Quasi 40 giocatori salutano nei primi due livelli e tra questi Salvatore Bonavena, vittima con K-K contro A-K di Domeniconi e A-10 di Scacchetti che trovano l'asso sul board.

Bonavena Manuel Kovsca R DSC_8968.jpg

Salvatore Bonavena, Team pro PokerStars, niente ITM questa volta

Pure Pier Paolo Fabretti non ha la sorte dalla sua e subisce due duri colpi prima di uscire con A-Q contro A-K di Andrea Dato.

Fabertti Manuel Kovsca R DSC_9001.jpg

Pier Paolo Fabretti, out nel corso del Day 2

 La lotta è agguerrita.
Luca Moschitta riesce a salire oltre 150.000 getttoni prima di subire un colpo e attendere diligentemente sotto average l'arrivo dei premi.

MoschittaL Manuel Kovsca R DSC_9038.jpg

Luca Moschitta, altro ITM dopo Nova Gorica

 Andrea Benelli picchia duro al tavolo, ma non riesce a spaccare il tavolo come vorrebbe.

Alessandro Meoni con A-A elimina in un solo colpo Guitton con Q-Q e Della Tommasina con K-K, salendo verso la leadership quando si rimane in 52 giocatori.

Non passa troppo tempo e si arriva alla bolla, dove la tensione è palpabile e cresce come l'attesa che si protrae quasi un'ora prima di decretare i giocatori a premio con l'eliminazione dello sfortunato Carlo Rusconi che esce da short con A-J contro A-6 di Minasi che centra il 6 al river.

Manuel Kovsca R DSC_9357.jpg

Carlo Rusconi, "bubbleman" all'IPT di Sanremo

 Una volta tirato il sospiro di sollievo salgono in cattedra un pimpante e carico Meoni e un imprevedibile Adomkevicius che ne combina di tutti i colori.

Sul lituano raddoppiano sia Moschitta che Serenelli, mentre Benelli si arrende in coin flip al 38° posto contro Ranalletta.

Benelli Manuel Kovsca R DSC_9016.jpg

Andrea Benelli, altro torneo aggredito, ma stavolta ITM senza Final Table

Alla fine del Day 2 raddopia pure l'immancabile Nicolò Calia che chiude sopra average quando rimangono in 33 giocatori per un average di 208.484 chip.

Il chipleader è Alessandro Meoni che imbusta le proprie chip segnando 460.000, davanti al lituano Adomkevicius a 443.500 e a Paolo Rigano con 379.000 gettoni.
Luca Moschitta, Team PokerStars, chiude a 90.000 chip.

Meoni Manuel Kovsca R DSC_9551.jpg

Alessandro Meoni chiude pure il day 2 da chipleader

 

Per tutti i dettagli potete sfogliare il blog ai seguenti link:

Livello 10 e 11
Livello 12 e 13
Livello 14 e 15
Livello 16 e 17

Chipcount fine Day 2