La giornata sanremese non inizia con i migliori presagi.

Pioggia intensa in tarda mattinata e all'ora di pranzo, ma con l'arrivo alle 14 del Day 1B, il cielo si apre così come il gioco ai tavoli, dove si sfidano in 202 giocatori nelle sale del Casinò.

Luca Pagano e il poker italiano in generale ritrovano in azione Gino "El Diablo" Alacqua.
All'inizio del torneo è proprio il loro tavolo il più interessante e intenso con l'innesto anche di Haraibedian e, successivamente, di Benelli.
Alacqua picchia il ferro caldo sia sulle chip di Pagano che su quelle di Benelli che entrano in difficoltà, ma mentre il primo pazientemente resiste al tavolo, Benelli si arrende.

Stessa sorte spetta a Pier Paolo Fabretti e Dario Minieri per il Team PokerStars, mentre Alberto Russo gioca a lungo senza mai prendere feeling e si arrende nel corso del penultimo livello.

Dario Minieri III Manuel_Kovsca R DSC_7211.jpg

Dario Minieri non trova spazio all'IPT

Salvatore Bonavena sale subito a 26.000 e poi si mantiene sempre più o meno lì per tutta la giornata, prima di cadere proprio verso la fine contro Giada Fang.

Manuel_Kovsca_fabretti_bonavena_ipt2_sanremo1_day1b.jpg

Salvatore Bonavena e Pier Paolo Fabretti, diversa la durat, medesima la sorte

Luca Pagano crolla fino al baratro con 1.600 gettoni, poi si riprende tornando a 19.000 nel corso dell'ultimo livello per poi uscire con set al flop di jack contro set al river di kappa del rivale.

Manuel_Kovsca_pagano2_ipt2_sanremo1.jpg

Luca Pagano spesso a premio in Europa, soffre in casa

Il migliore è Antonio Tarantino che cresce bene soprattutto grazie a un full di K trovato al river contro il set di Terracciano e alla fine chiude a 57.700, unico superstite del Team PokerStars.

Antonio Tarantino I Manuel_Kovsca R DSC_7268.jpg

Antonio "holdemboss" Tarantino, in corsa con 57.700

La giornata è ricca di action, i più pimpanti appaiono Matteo Taddia che prende subito la leadership e la detiene a lungo prima di venire superato da Davide Pennelli.

Mateo Taddia R Manuel Kovsca DSC_7481.jpg

Matteo taddia, protagonista del Day 1B

Nell'ultimo livello Demontis trova un gran piatto con K-K contro J-J e avvicina i migliori chiudendo alla fine a 121.300, dietro a Davide Pennelli che conduce con 172.000 davanti a Matteo Taddia con 156.400. Bene anche Jackson Genovesi che chiude a 111.300.

Davide penneli R Manuel Kovsca DSC_7441.jpg

Davide Pennelli, chipleader del Day 1B con 172.000 chip

Nota di merito per Michela Antolini, vincitrice di una tappa Ladies Event e qualificata PokerStars che conduce in porto il Day 1B anche se chiude da short.

Michela Antolini R Manuel Kovsca DSC_7324.jpg

Michela Antolini, vincitrice di un Ladies Event, ancora in corsa

Alla fine del Day 1B rimangono in 79 giocatori che vanno ad aggiungersi ai 67 di ieri che andranno a confrontarsi nel Day 2 a partire dalle 14 di sabato.

Per maggiori dettagli sul Day1B potete sfogliare il blog:

Livello 1 e 2
Livello 3 e 4
Livello 5 e 6
Livello 7,8 e 9

Chipcount Day 1B