La terza giornata, il Day 2 del Main Event IPT 2 di San Marino vede partire 176 giocatori ancora in lizza per il titolo messo in palio da PokerStars.it

Il field dei partenti per il Day 2 vedeva nomi importanti come Mazzia, Figuccia, Rugini, Miconi e Di Cicco che non riescono a centrare i premi.
 

DSC_0471R.jpg


Alla fine di una giornata combattuta e ricca di colpi di scena imbustano le chip in 35.

La leadership viene detenuta a lungo dal greco Kostantinos che chiude secondo a 435.000, dopo agguerrite sfide al tavolo coi forti Pignataro (211.000) e Ruggeri (331.500).
 

pignataro_kostantinos_day2_sanmarino_mk.jpg

Il greco Kostantinos ancora protagonista


Anche Paolo Compagnucci cresce regolare e supera pure il greco prima di cedere qualcosa nel finale e comunque chiudere bene a 325.500.
 

compagnucci_day2_sanmarin_mk.jpg

Paolo "Hank" Compagnucci in action

Tra i vari protagonisti si mettono in luce Carla Solinas che chiude a 331.500 e Gianluca Speranza che alla fine, nonostante un duro colpo subito contro Fabretti, finisce al comando con 521.000 gettoni.
 

speranza_day2_sanmarino_mk.jpg

Gianluca Speranza, chipleader attuale a 521.000 chip

Note di merito particolari vanno ai Team Pro PokerStars Simone Ruggeri, Pier Paolo Fabretti e Salvatore Bonavena che, seppur con stili differenti, riescono a centrare il Day 3.
 

fabretti_table_mk.jpg


Tavolo very strong, con Fabretti, Speranza, Iannone, Bonavena, Trucco e Dato

ruggeri_day2_331k_mk.jpg

Ruggeri chiude a 331.500, migliore al momento del Team PokerStars

Infine parole di consolazione per l'uomo bolla, ovvero uno sfortunato Francesco Nguyen che si vede eliminato a un passo dai premi 57° con una badbeat.
 

DSC_1224R.jpg

Francesco Nguyen non perde il sorriso nonostante la badbeat che lo condanna alla bolla