L'avventura poker a Nova Gorica inizia con una pioggia torrenziale, ma non di iscritti.

Il tempo decisamente avverso forse blocca i giocatori e il Mini IPT di Nova Gorica scatta alle 14.30 col Day 1A e 74 iscritti.

Il torneo è molto giocabile grazie alle 15.000 chip di partenza e i bui da un'ora, inoltre la splendida sala, nuova di pallino, rende la sfida piacevole e intensa.
 

kovsca_miniipt_novagorica_day1a.jpg

La splendida sala da poker del Casinò Perla

 
Il primo ad arrendersi con K-K scoppiati è Gianni Sutera, seguito non molto dopo da Luigi "Gigettto" Pignataro che si arrende con 10-10 contro J-J del rivale.

Anche Loris Grancini si arrende quando con A-4 trova due assi al flop e viene accalappiato da chi vi scrive che con A-J lo taglia dai giochi.
 

miniipt_day1a_kovsca_novagorica1.jpg

Non solo vita da blogger per chi vi scrive...

 
Nel corso della sfida escono anche Laganà, Patane e Grego, mentre volano alti Roberto Salvadori che chiude la giornata da chipleader con 52.200, davanti a Stefano Tomasetti con 47.100 e Federico Prataviera con 46.600.

Tra i big bene anche Claudio De Seriis e Alessandro Lusso quando suona il gong finale per i 40 superstiti.

Nonostante l'adesione ridotta del primo giorno, per il Day 1B sono previsti molti ingressi che fanno ipotizzare una cifra attorno ai 150 partenti.

Il chipcount del Day 1A, invece, come detto, vede 40 giocatori passare al Day 2 di lunedì.