Il Mini IPT arriva al Final Table nel giorno in cui il Main Event si conclude.
Tra i protagonisti dell'evento che scendono in campo nel Day 3, Mustapha Kanit parte da padrone del torneo, ma Luigi Giordano non sta a guardare e pareggia i conti ben presto, superando poi le 300.000 chip.

Anche Mario Sfameni si riprende dopo il brutto momento passato nel Day 2 e torna a sorridere oltre quota 300.000 gettoni.

Mentre i giocatori cascano come mosche, sale alla leadership Diego Spagna che fa da mattatore del Day 3 al Mini IPT, superando le 400.000 chip e prendendo la leadership.

Manuel Kovsca DSC_3555.jpg

Diego Spagna, ottimo Day 3 per lui al Mini IPT

Arrivati al tavolo finale da 9 giocatori, è uno scontro tra Giordano e Spagna a cambiare gli equilibri, lanciando il primo oltre quota 500.000 e il secondo sotto le 300.000 chip.

Manuel Kovsca DSC_3558.jpg

Luigi Giordano, chipleader del Mini IPT

Mustapha Kanit non prende il largo, anzi scende tra alti e bassi, ma amministra il suo stack, raggiungendo un altro Final Table quando Diego Spagna si risolleva e arriva l'ora dell'uomo bolla, ruolo poco ambito che si aggiudica Petar Zografov.

Manuel Kovsca DSC_3565.jpg

Petar Zografov, uomo bolla per il Final Table Mini IPT

Il Final Table si giocherà mercoledì alle 15 con la seguente situazione:

LUIGI GIORDANO 484.000
DIEGO SPAGNA 437.000
MARIO SFAMENI 376.000
GIOVANNI CHIANETTA 298.000
SAMI PETTERI LEPISTO 239.000
MUSTAPHA KANIT 171.000
NIKOLAY TSANEV 104.000
ANGELO PATANE 60.500

Classifica e premi Mini IPT

Fonte : www.pokerstarsblog.it