E' terminata l'ottava tappa dell'Italian Poker Tour, che si è svolta per la quinta volta nel casinò municipale di San Remo. E' stato l'IPT dei record, con una straordinaria partecipazione di 488 giocatori e un montepremi che ha sfiorato il milione di euro.

A trionfare è stato un ungherese di 26 anni proveniente da Budapest, Valdemar Akos Kwaysser, che nonostante la sua giovane carriera aggiunge un'altra vittoria importante al suo palmares, dopo la vittoria in una tappa LAPT in Costa Rica.
 

DSC_0081R.jpg

A inizio giornata Kwaysser partiva secondo dietro Michele Di Lauro. Ha avuto molti alti e bassi e si è ritrovato ad essere lo short del tavolo nella morsa dei due qualificati PokerStars Massimo Valentini e Enrico Castaldi. La picca sembrava destinata a restare in Italia, ma l'ungherese ha saputo mantenere la calma ed è stato bravo e fortunato a raddoppiare subito contro Valentini.

DSC_0025R.jpg

I primi tre classificati

 

Ha sconfitto in heads-up il bravo giocatore napoletano Enrico Castaldi, che comunque può essere soddisfatto della sua prestazione e del secondo premio di €142.000. Kwaysser vince invece un primo premio da capogiro di €227.000. Eccolo qui con Claudio Pagano che gli consegna l'assegno...

DSC_9899R.jpg

Il PokerStars blog vi ringrazia per averci seguito e vi dà...