javascriptNotEnabled
Home / Video /

IPT San Remo 3: si conclude il day 2 con Alessandro Pennisi nuovo leader

 
Si è concluso oggi il secondo giorno di gara al PokerStars.it Italian Poker Tour San Remo. I 137 giocatori che hanno superato il day 1 nei turni A e B si sono riuniti per affrontare insieme la corsa ai premi. Al termine di questa lunga giornata di poker da nove livelli sono rimasti solo 43 ancora in gara per il titolo di campione, tutti già a premio.
La giornata si è aperta con tre qualificati PokerStars in vetta al chipcount Andrea Fazi, Giuseppe Chiariello e Giorgio Fenino. Questi tre giocatori hanno tutti raggiunto il day 3 e conquistato i premi, e il loro obiettivo adesso è scalare le posizioni a premio il più possibile puntando al tavolo finale, al momento si sono garantiti un premio di almeno €3.000, non male per essersi qualificati online spendendo un massimo di 100 euro.
 
 
 
Giuseppe Chiariello tornerà a giocare il day 3 con 194.000 chips
 
Tra i nomi illustri che abbiamo perso nel corso di questa giornata ci sono Stefano Puccilli, Gregory Genovese, Salvatore Bonavena, Gianni Giaroni, Roberto Pompei, Tristan Clemencon, Bruno Stefanelli, Giuseppe Pipino e le uniche due donne rimaste in gara, Luana Spadaro e Carlotta Bulgarelli .
Il momento più duro è sto l'attesa della bolla, una lunghissima attesa durata un'ora e mezza in cui abbiamo visto poca azione molti raddoppi da parte dei giocatori shortstack. Al termine di questa interminabile fase di hand for hand è stato Pierpaolo Ruscalla ad avere la peggio. Rimasto cortissimo con 4.000 chips si trovato all-in obbligato, la sua mano di partenza era ottima ma le sue Queens non sono bastate a battere il colore realizzato da Giannino Salvatore e dopo essere salito ad un certo punto della giornata fino a 170.000 chips Ruscalla alla fine è stato il bubble man di questo evento.

A prendere il comando del chip count al termine del day 2 è Alessandro Pennisi che tornerà in azione domani con uno stack da 399.000. Seguono a breve distanza Carmelo Vasta (372.500), Romolo Rosa (335.000), Paul Testud (305.000).
Tra i volti noti ancora in corsa ci sono Claudio Rinaldi il cui stack si è assottigliato a 100.000 chips, Sergio Castelluccio tra i top ten con 240.500, Franco Cirianni e due finalisti IPT, Max Forti e Davide Pennelli.
In corsa e già a premio c'è anche Alberto Russo che anche oggi ha aperto la sua giornata al tavolo di Rinaldi e i due continuano a proseguire insieme il cammino. Il Friend of PokerStars parte tra gli short con 32.000 chips e domani avrà bisogno almeno di un double up per tornare competitivo.

Domani si giocherà fino a raggiungere il tavolo finale che verrà giocato lunedì e che potrete seguire in diretta streaming grazie all'IPT Live su PokerStars.it.
Il day 3 avrà inizio alle ore 14.00 e la corsa al tavolo finale ci riserverà di sicuro diverse sorprese.

Fonte:By Dalia, www.pokerstarsblog.it
 
Per inserire un commento, devi fare il login o registrarti.
Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/INIZIA A GIOCARE ORA/
The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
€3,000 in palio ogni mese
Altro
/Guarda/
Rilassatevi e godetevi i video del corso