javascriptNotEnabled
Home / Video /

IPT San Remo 3: Si conclude il day 1

 
Il day 1 Dell'IPT San Remo 3 si è concluso oggi con il secondo gruppo di giocatori impegnato nel turno B. Con la conclusione di questa prima giornata di gara abbiamo anche i numeri ufficiali di questa quinta tappa del tour. 187 giocatori si sono sfidati oggi per conquistare un posto al day 2 con quante più chips possibili e al termine dei nove livelli di gara solo 75 ce l'hanno fatta a raggiungere l'obiettivo e si uniranno domani ai 62 che hanno passato il turno nel day 1A.
L'IPT di San Remo ha attratto un totale di 325 giocatori in sfida per il titolo di campione e il montepremi di questa tappa è dunque €630.500 di cui €150.000 andranno al vincitore e il resto saranno divisi tra i 48 giocatori a premio.
Oggi abbiamo visto affrontare le insidie del day 1 ancora due membri del Team PokerStars Italia, Nicola Fedeli e Pierpaolo Fabretti e anche in questo turno di gioco la conclusione è stata sfortunatamente la stessa di ieri, entrambi i giocatori non sono riusciti a raggiungere il day 2. Nicola Fedeli rimasto short cede a metà del quarto livello, all-in preflop con coppia di J non riesce a trovare il double up contro un avversario che con K-10 ha trovato un K al flop.

La corsa di Pierpaolo Fabretti si è interrotta bruscamente al settimo livello quando il suo progetto di colore non si è concretizzato contro la top pair dell'avversario.
Non ha avuto fortuna nemmeno Luca Pagano i cui assi non hanno retto contro la coppia di dieci dell'avversario che ha chiuso un set al flop. Il Team Pro ha lasciato il torneo nel corso del terzo livello, durante il quale è stato eliminato anche il Friend of PokerStars Alberto De Nardi.
La bandiera di PokerStars è tenuta alta da Alberto 'grandealba' Russo che ha raggiunto il day 2 con 51.100 chips. Allla voce ufficiale dell'EPT il sorteggio aveva riservato il tavolo più difficile della giornata con i due aggressivi Rinaldi e Isaia e il Supernova Elite Alfio Battisti, secondo classificato all'EPT di Varsavia e ancora Marino Serenelli e Loris Grancini, ma 'grandealba' è riuscito a farsi strada e proprio per sua mano Alessio Isaia, tra i leader di inizio giornata, ha ceduto la maggior parte delle proprie chips.
 
Alberto Russo

Questo tavolo terribile ha visto emergere Claudio Rinaldi che ha giocato uno splendido torneo concludendo fra i primi del chip count con 129.500 chips. A concludere in cima al conteggio delle chips di oggi troviamo Andrea Fazi che con 146.400 ha superato anche il leader di ieri Giorgio Fenino. Segue a breve distanza Giuseppe Chiariello, migliore dei qualificati online su PokerStars con 133.700.

La notizia più curiosa riguarda l'ultimo giocatore del chip count Valentino Campana, conosciuto su PokerStars con il nickname Valentik e vincitore dell'ultimo Sunday Special, In uno scontro doppia contro scala ha perso praticamente tutto il suo stack rimanendo con appena una chip da 100 e ha stabilito il record di giocatore arrivato al day 2 di un IPT con lo stack più basso. Vedremo se domani sarà in grado di compiere una rimonta altrettanto da record...
Per oggi dal Casinò di Sanremo è tutto. L'appuntamento è per domani alle ore 14, quando i 137 giocatori che hanno raggiunto il day 2 torneranno a sfidarsi per altri nove livelli di gioco.

Fonte: By Dalia, www.pokerstarsblog.it
 
Per inserire un commento, devi fare il login o registrarti.
Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/INIZIA A GIOCARE ORA/
The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
€3,000 in palio ogni mese
Altro
/Guarda/
Rilassatevi e godetevi i video del corso