Iemina è la bolla del tavolo finale.

E' stato un day 3 denso di colpi di scena quello che si è appena concluso al Casinò Perla di Nova Gorica dove i fantastici 8 left si ritroveranno questo pomeriggio alle 13.00 per disputare quello che è da molti considerato un evento che sotto il punto di vista tecnico pare essere davvero sfizioso.

 

R MICHELE LIMONGI  Manuel Kovsca  DSC_3772.jpg

Michele Limongi, uno dei variantisti più forti d'Italia

Campioni come Michele Di Lauro, Michele Limongi e Fausto Cheli, daranno quel qualcosa in più sotto il punto di vista dell'esperienza e dell'aggressività che per qualche tempo è mancata ai tavoli finali degli Italian Poker Tour.

 

R SEBASTIANO GIUDINE  Manuel Kovsca  DSC_3766.jpg

Sebastiano Giudice, old school al potere

Completano il quadro Massimiliano Bramati, chipleader con 1.390.000 chip che ha espresso un gioco spumeggiante, la vera sorpresa di questi giorni di torneo; Sebastiano Giudice, vero e proprio rappresentante della "old school", simpaticissimo personaggio che domani proverà a dare filo da torcere ai suoi più quotati avversari e che partirà secondo in chip con 1.281.000 pezzi; Riccardo D'Antoni, sul gradino più basso del podio di partenza con 1.032.000 gettoni, completa il trio che ha sfondato quota un milione e Paolo Casaburi, sesto nel count a 767.000 chip.

 

R RCARDO DANTONI  Manuel Kovsca  DSC_3765.jpg

Riccardo D'Antoni, buone chance per lui

Ma la notizia che ci siamo tenuti per ultima è quella della nuova eccellente prestazione di Salvatore Bonavena, Team PRO PkerStars.it, che raggiunge il suo ennesimo tavolo finale di una carriera luminosa e domani proverà a raggiungere l 'impresa di vincere il suo secondo Italian Poker Tour dopo quello di Venezia a gennaio del 2010.

R SALVATORE BONAVENA  Manuel Kovsca  DSC_3763.jpg

Mr EPT, Salvo Bonavena, prova a vincere il suo secondo IPT

Bonavena era partito da shortissimo questo day 3, a quota 45.000, ma la sua tenacia gli ha permesso di raddrizzare la situazione e di chiudere la giornata con 950.000 chip.

 

R PAOLO CASABURI  Manuel Kovsca  DSC_3757.jpg

Paolo Casaburi ha di fatto estromesso la bolla del tavolo finale, Iemina

 

Meno bene è andata a Luca Moschitta, Team Online, uscito subito dopo lo scoppio della bolla; nuovo piazzamento, quindi per il siciliano che è stato vittima di una mano sfortunata contro la Pescaglini (Assi vs 10, 10 al river per la toscana), che gli ha precluso la possibilità di tornare totalmente in gara dopo una splendida rimonta a inizio giornata.

Per Luca un 40° posto da 3.600 €, frutto di un gioco sempre più completo e di una costanza di risultati live e online davvero impressionante.

 

R Manuel Kovsca   DSC_3347.jpg

Luca Moschitta, nuovo ITM per il PokerStars Team Online

 

Ha sfiorato il tavolo finale, invece, Christian Favale, protagonista di un torneo magistrale che lo ha visto più volte in cima al chipcount in questi 4 giorni di torneo.
Favale ha provato a restare in gara con le unghie e con i denti fino all'ultimo showdown nel quale risultava dominato contro D'Antoni e il board non ribaltava la situazione decretando l'eliminazione del nostro rappresentante in 13^ posizione per 5.200 €.

 

R  Manuel Kovsca   DSC_3475.jpg

Favale al primo grande piazzamento live

 

L'appuntamento è fissato per questo pomeriggio alle 13.00 quando partirà l'atto finale di questo tavolo finale che assegnerà una prima moneta da 155.000 €.

Potrete seguirlo si canali di PokerItalia24 insieme ad Alberto Grandealba Russo oppure sul web con il sottoscritto Andrea Topkapias Borea che vi intratterrà insieme ai PRO di PokerStars su www.pokerstarsipt.it/tv.

Ecco il chipcount di partenza di questo pomeriggio:

Massimiliano Bramati 1.390.000
Sebastiano Giudice 1.281.000
Riccardo D'Antoni 1.032.000
Michele Di Lauro 1.012.000
Salvatore Bonavena 950.000
Paolo Casaburi 767.000
Michele Limongi 566.000
Fausto Cheli 515.000

 

R Manuel Kovsca   DSC_3591.jpg