Quest'anno dal 17 al 31 ottobre sono previsti 1.500.000€ garantiti di montepremio per i 15 tornei a cui si potrà partecipare.

Le discipline rappresentate saranno molteplici, dal Texas Hold'em NL al Razz, passando per Omaha H/L, Omaha H, Stud e la regina del poker che raggruppa tutto, ovvero l'H.O.R.S.E..

Ovviamente l'evento principale sarà il torneo di Texas Hold'em NL da ben 500.000€ garantiti che non mancherà di accendere fuoco e passione.

L'attesa e la voglia di sfida e gloria crescono e spingono verso i satelliti di qualificazione o l'iscrizione diretta non appena sarà possibile effettuarla.

Proprio per ingannare il tempo e leccarsi i baffi prima dell'evento dell'anno per il gioco online (potete trovare il programma qui!), abbiamo deciso di presentarvi il campione in carica del Main Event ICOOP 2009, ovvero Tiziano Corso.
 

icoop-header2k10.jpg

ciao a tutti,

sono Tiziano, tizicash86 e non mancherò di partecipare agli eventi ICOOP 2010.

In qualità di campione in carica non posso far altro che difendere il mio titolo e cercare di ottenere il massimo.

Ancora non ho deciso quali eventi giocare; penso di dedicare la massima concentrazione solo sul main event, in modo tale di arrivare al 100% della forma.

Con la vincita dell'anno scorso, per ora non ho fatto nulla di particolare! Qualora dovessi riconfermarmi allora potrei ipotizzare un periodo di festeggiamenti, ma senza esagerare che di questi tempi i soldi sono molto preziosi.
Inoltre, forse, potrei dedicarmi ancora di più al gioco online, anche se Il livello del poker italiano è migliorato tantissimo, a mio avviso.
Credo davvero che stiano nascendo tanti piccoli campioni grazie allo studio e al gioco online.

Il Texas Hold'em e il poker in generale, grazie soprattutto a PokerStars.it, si sono diffusi tantissimo e la gente che si avvicina a questo mondo è in continua crescita.

Dunque stanno venendo fuori alcuni talenti e arrivano neofiti del gioco online e live.
Ai giocatori meno esperti che leggeranno questa intervista consiglio di giocare come sanno, cercando comunque di imparare da eventuali sbagli.
Ogni giocatore ha la propria strategia di gioco con la quale si sente padrone di qualsiasi situazione! se questa strategia viene sconvolta per adoperarne un'altra si sbaglia.

Il mio stile di gioco è quello di fare chip nei primi livelli, perchè giocare con un stack sopra avarege è davvero importante; cerco di non dare punti di riferimento ai miei avversari e tendo a metterli sotto pressione in qulasiasi situazione in modo tale da non far capire a nessuno le mie carte.

Posso avere tutto e niente, l'importante è capire cosa abbiano i miei avversari e soprattutto individuare la tipologia di giocatore che ho al tavolo.

Sul giocatore loose gioco con il punto, sul giocatore tight posso permettermi qualche bluff in più.
Ora però non posso svelare tutto, anche perchè solo con questi accorgimenti non si vince il toneo più prestigioso di Italia!

A proprosito del Main Event ICOOP, ormai è passato quasi un'anno da quel fatidico giorno, eppure ogni volta che ci penso provo sempre una forte emozione.

I ricordi sono molti; innanzi tutto la forte pressione che c'era attorno da parte di tutti i miei amici foggiani che osservavano dai loro pc il torneo che andava avanti e la voglia di vincere per non deludere nessuno, ovviamente soprattutto me stesso.

Ho sempre amato questo gioco, è da circa tre anni che lo pratico e raggiungere un risultato così grande non è stata una cosa inaspettata, anzi ero convinto che prima o poi qualcosa di buono avrei fatto, però addirittura di vincere il main event delle ICOOP è andato al di là di ogni aspettativa.


Con me oltre all'imponente cifra aggiudicatami porterò per sempre dentro la soddisfazione della grande impresa, perchè i soldi prima o poi finiscono, ma la gloria rimarrà per sempre...

Nell'ultimo periodo, a causa di problemi personali e lavorativi, non ho potuto dedicare molto tempo e spazio al poker.
Il distacco, poi, è stato facilitato dalla delusione. In effetti sono rimasto spiazzato negativamente perchè davvero credevo che grazie a PokerStars.it qualcosa nella mia vita potesse cambiare! Credevo si potesse creare un qualcosa intorno a me che non c'è stato!

Ma non per questo ho deciso di mollare! Credo di aver dimostrato di essere un buon giocatore online e nelle prossime ICOOP 2010 venderò cara la pelle.

Mi sarebbe davvero piaciuto entrare a far parte del Team che mi ha regalato il titolo italiano però non ho ricevuto nessuna chiamata, non mi resterà che tentare di bissare il trionfo dell'anno scorso avendo come arma in più il braccialetto al mio polso!

State pronti e tremate, il braccialetto è magico. Quando lo vedo prendo carica, perchè rappresenta il simbolo della mia indimenticabile impresa!

Tiziano Corso alias tizicash86

icoop2010c.jpgFonte : www.pokerstarsblog.it