Sergio Castelluccio ci è andato vicino, ma è stato costretto a fermarsi a pochi passi dalla meta del final table. Il Main Event non vedrà quindi in finale un italiano, tuttavia saranno  ben 5 le nazioni rappresentate dai nove finalisti che hanno superato un field da 6.352 iscritti. Si avvicina dunque l'atteso epilogo della 44° edizione delle World Series of Poker Main Event, con il gruppo dei November Nine pronto a tornare nelle sale del Rio Casino. In palio, oltre al prestigioso braccialetto dorato, una prima moneta da 8 milioni di dollari all'interno di un montepremi da 26 milioni. Questo l'identikit dei finalisti WSOP 2013:

 

November Nine Group Shot 2013 WSOP_EV62_Day 07_8JG37382.jpg
1. JC Tran - 38.000.000 chip
Tran, proveniente da Sacramento (California), è il professional poker player che siederà il final table con lo stack più importante. In carriera vanta 2 braccialetti World Series (ottenuti nel 2008 e nel 2009) e un secondo posto da $251.920 in un evento del Circuito WSOP. Le sue vincite nella rassegna statunitense hanno raggiunto quota $1.843.946. È il giocatore più titolato dei 9 superstiti. Il suo vantaggio sul runner-up provvisorio è di oltre 8 milioni di gettoni. I suoi guadagni globali superano gli 8 milioni di dollari.

2. Amir Lehavot - 29.700.000 chip
Amir Lehavot viene da Israele, anche se risiede in Weston, Florida. Lehavot ha conquistato un braccialetto WSOP nel 2011 vincendo l'evento $10,000 buy-in Pot-Limit Omaha championship. Alle WSOP è andato a segno per 12 volte, incassando oltre $800.000. In carriera le vittorie riportate nei tornei superano il milione e mezzo di dollari. All'Università del Texas ha conseguito una laurea in Ingegneria. I suoi 38 anni ne fanno il player più anziano del field.

3. Marc McLaughlin - 26.525.000 chip
McLaughlin è un tatuatore canadese di 25 anni. È alla quinta partecipazione consecutiva al Main Event: nel 2009 ha chiuso in 30esima posizione, mentre nel 2011 ha occupato l'86esimo posto. Potrebbe divenire il secondo campione del mondo franco-canadese, seguendo l'esempio di Jonathan Duhamel, vincitore del Main Event Champion WSOP 2010. Nel suo tempo libero ama giocare a calcio e a ping pong. Ha già raccolto $639.168 nei soli eventi WSOP, ma questo suo nuovo piazzamento rappresenterà la vincita più importante in carriera.

4. Jay Farber - 25.975.000 chip
Per il 28enne Farber è la seconda esperienza consecutiva al WSOP Main Event. Pratica poker per hobby, non è infatti ancora riuscito a conquistare un piazzamento ITM alle World Series. Le sue vincite complessive sono pari a $2.155, un record "in negativo" battuto solo dai November Nine dell'edizione 2008. È laureato in economia alla UC Santa Barbara. Ama lo sport, le auto e i viaggi.

5. Ryan Riess - 25.875.000 chip
Riess è un pro di 23 anni statunitense che vive a Las Vegas. È laureato in economia alla Michigan State University. Vanta tre piazzamenti WSOP per $30.569, mentre la sua vincita più importante risale al WSOP Circuit Main Event 2012, evento chiuso in seconda posizione ($239.063). Si tratta della prima esperienza nel WSOP Main Event. In carriera ha accumulato $309.478 negli eventi live. È il più giovane tra i finalisti di questa edizione.

6. Sylvain Loosli - 19.600.000 chip
Loosli è un professionista di 26 anni originario di Toulon (Francia), residente a Londra. Dopo la laurea in economia si è dedicato al tavolo verde, anche se, al momento, non è mai andato a premio negli eventi WSOP. Conta appena $3.198 di vincite in carriera. La sua specialità è il poker online, dove invece le entrate superano il milione di dollari. Quando non gioca a poker ama viaggiare, praticare tennis, surf e snowbord. La sua presenza al Main Event segna il suo primo piazzamento in un evento fuori della Francia.

7. Michiel Brummelhuis - 11.275.000 chip
Brummelhuis è un pro 32enne nato ad Amsterdam. Nei prossimi mesi, oltre al poker, dovrà occuparsi del suo primo figlio, in arrivo a settembre. Ha già partecipato per tre volte al Main Event WSOP ma non è mai andato a premio. Nei tornei le sue vincite toccano quota $670.000, mentre alle WSOP ha piazzato 7 bandierine ($174.170). La sua presenza tra i Novembre Nine si tradurrà in un raddoppio delle vincite in carriera. È il primo olandese ad accedere al final table del WSOP Main Event.

8. Marc Newhouse - 7.350.000 chip
Marc ha 28 anni ed è un professionista del tavolo verde. Ha disputato il WSOP Main Event ogni anno dal 2006. Originario della Carolina del Nord, adesso risiede a Los Angeles (California). Alle WSOP ha incassato $152.725, tra cui ricordiamo il 207esimo posto al WSOP Main Event del 2011. Negli eventi live le vincite superano i 2 milioni di dollari.

9. David Benefield - 6.375.000 chip
Ha lo stack più corto tra i November Nine, ma Benefield è un pro solo part time, l'altra parte della sua vita è occupata dallo studio. In passato ha centrato una dozzina di piazzamenti ITM per $455.713. Nei tornei live, invece, conta un attivo di $633.243. Ha 27 anni e studia Scienze Politiche alla Columbia University. Ha preso parte al Main Event per cinque volte, incassando $77.200 con il 73esimo posto dell'edizione 2008. Nel tempo libero ama leggere e giocare a basket.

 

 

Event 62_Day 07_FUR_3056.jpg
Questo il payout del tavolo finale
 
Vincitore Main Event WSOP 2013 - $8.359.531
2° posizione - $5,173,170
3° posizione - $3,727,023
4° posizione - $2,791,983
5° posizione - $2,106,526
6° posizione - $1,600,792
7° posizione - $1,225,224
8° posizione - $944,593
9° posizione - $733,224