javascriptNotEnabled
Home / Video /

Gli squali sono sempre affamati (di Humberto Brenes)


Anche dopo le WSOP, sono ancora affamato di poker. Solitamente, dopo le WSOP rimango negli stati uniti per il WPT, ma adesso posso giocare in un terreno che mi è più familiare: l'America Latina.

Fino a 10 anni fa, era quasi impossibile trovare in America Latina un torneo di NL Hold'em. Solo poche persone lo giocavano in Costa Rica, e solo in altri 3 o 4 paesi si era sentito parlare di questo gioco. Per fortuna, il boom di Moneymaker ed il LAPT hanno cambiato le cose.

Pochi mesi dopo le WSOP, ho giocato 3 dei migliori tornei che l'America Latina abbia mai avuto: il LAPT in Colombia ad Agosto è stato il torneo con il buy in e con il prizepool più alto che questo paese abbia mai visto. Questo lo ha reso davvero speciale da giocare, e ancora più speciale è stato andare a premi.

Non sono riuscito a vincerlo, ma mi sono piazzato 22esimo per una moneta da 9.000.000 di dollari colombiani – un buono snack per uno squalo.

A settembre ho fatto tappa al LAPT di Panama. Ci ero già stato prima, ma non avevo mai visto un torneo di questa importanza. E' stato fantastico vedere in prima persona quanto sia cresciuto il poker nell'America Latina.

Dopo, ho giocato il Punta Cana Poker Classic. Non fa parte del LAPT, ma serve a capire quanto sia diventato importante il poker in questo angolo del mondo.

L'America Latina è una parte bellissima del mondo, ed anche se molti paesi parlano la stessa lingua, ognuno ha il proprio charme. A Panama, in Colombia e nella Repubblica Dominicana ci sono spiagge fantastiche, mentre se ci spostiamo in Cile ed Argentina siamo accolti da favolose montagne, neve ed ottimo vino.

Ma, tra quelli che ho visitato, il paese che preferisco è il Peru. Il cibo è ottimo, e sono riuscito a passarci molto tempo. Ci ho portato tutta la mia famiglia, e li ho portati a visitare il Macchu Picchu. Raccomando a chiunque si trovi in vacanza in Peru di visitare queste rovine, anche se dovesse essere l'unica cosa che fa.
Beh, l'unica dopo il Gran Finale del LAPT, ovviamente!


humberto_brenes_pokerstars_blog.jpg

 
 
Il Team Pro Humberto Brenes

Sono tornato in Peru per vedere quanto, anche qui, il poker fosse cresciuto. Sono stato attivo nella scena del poker latino-americano sin dai suoi inizi, ed ha raggiunto un livello che non avrei mai nemmeno immaginato. Un circolo dove solo poche persone giocavano cash game è diventato un punto di ritrovo per circa 200 reg ed altre centinaia di persone che vengono da altri paesi.

Questi tornei hanno più "salsa" di quelli americani ed europei. Le persone sono più amichevoli, si parla di più e c'è più tifo, sopratutto da parte dei brasiliani. Anche i giocatori migliorano a vista d'occhio di anno in anno, e questo lo vedo anche nella mia famiglia.

Mio fratello ed io non siamo più i soli che frequentano i tavoli verdi. Entrambi i miei figli, infatti, giocano online, ed hanno partecipato a qualche evento del LAPT, anche se per ora si stanno prendendo una piccola pausa per dedicarsi agli studi.

Mio nipote, Eric Brenes, sta facendo molto bene. Ha imparato qualcosa da suo padre e da me, ma la maggior parte di quello che sa l'ha imparato da solo. In totale, sono circa 20 i componenti della famiglia Brenes che "calcano" i tavoli di poker.

Presto potremmo organizzare un sit composto da soli Brenes, per stabilire chi è lo squalo più grosso. Fino ad allora, mi tengo stretto questo titolo, e nel frattempo proverò ad aggiungere qualche titolo LAPT alla mia lista.

 
 
Tratto da PokerStarsblog.com
 
 
Tradotto da Marcellus88
 
Per inserire un commento, devi fare il login o registrarti.
Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/INIZIA A GIOCARE ORA/
The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
€3,000 in palio ogni mese
Altro
/Guarda/
Rilassatevi e godetevi i video del corso