javascriptNotEnabled
Home / Video /

Giocare fuori posizione (pt 1)



http://www.twoplustwo.com//images/logo_twoplustwo.jpg


Il gioco fuori posizione è un argomento talmente ampio che probabilmente servirebbe un intero libro per scrivere tutto ciò che c'è da sapere a riguardo, se si vuole fare un'analisi dettagliata. Abbiamo deciso di concentrarci sul gioco al flop, ma ci sarà anche qualche accenno al gioco preflop ed al gioco al turn. Proveremo a scrivere il tutto secondo una prospettiva teoretica, perciò, quando leggete questo articolo, ricordate che contro molti avversari sarà più giusto effettuare una giocata "non corretta". Per esempio, non è necessario bilanciare i range (ed è anche sbagliato in qualche spot) contro avversari che non fanno caso al nostro gioco e che non vediamo molto spesso ai tavoli.

 
 
Introduzione: giocare OOP
Prima di iniziare a parlare delle linee guida specifiche, inizieremo a parlare di alcune considerazioni sul gioco OOP.

- La posizione è importante. Lo avrete sentito tantissime volte, ma noi continuiamo a ripeterlo. Sicuramente alcuni di voi penseranno: "Sì, ok, lo sappiamo già, ora passiamo alle cose interessanti". Ma sono sicuro che, se si facesse una sorta di interrogazione, in molti non saprebbero poi così tanto di quanto importante sia la posizione. Anche alcuni dei migliori grinder di mid-stakes hanno dei problemi a comprendere alcune delle dinamiche più complesse del gioco in posizione. Quindi, il punto è: chiunque abbia letto un libro sul poker, o abbia frequentato anche per breve tempo un poker forum, sa che la posizione è importante. Tuttavia c'è una enorme differenza tra "sapere" e "capire", e capire richiede molto lavoro. Solo quando si riesce a capire qualcosa la si riesce a farla diventare parte del proprio gioco. Speriamo che quanto appena detto non risulti offensivo, o peggio ancora, scoraggiante, perché non è questo quello che intendiamo. Deve invece essere vista come un'avvertenza che ci spinga ad approfondire le nostre conoscenze per migliorare questo aspetto del nostro gioco.

- Ogni volta che entriamo in un piatto da una posizione che, verosimilmente, ci porterà ad essere OOP postflop, accettiamo di giocare con un grande svantaggio. Quando chiamiamo un raise dai blind, sappiamo che giocheremo fuori posizione. Quando apriamo da early è molto probabile che lo saremo, ma anche quando apriamo da CO non è sicuro che avremo la posizione. E' questo il motivo per cui i nostri range dovrebbero essere più tight quando non siamo sul bottone. Nel poker ci sono 3 vantaggi che possiamo avere su un'avversario, come ci insegna il teorema di Baluga: il vantaggio di skill, il vantaggio delle carte ed il vantaggio della posizione. Perciò, ogni volta che entriamo in un piatto da una posizione che sicuramente, o molto probabilmente, ci porterà a giocare la mano OOP postflop, il nostro avversario avrà uno di questi vantaggi. Per ovviare a questo svantaggio, sarà meglio avere il vantaggio delle carte e/o delle skill.

Distingueremo due scenari differenti: uno è quando rilanciamo preflop ed un avversario in posizione su di noi ci chiama; l'altro è quando chiamiamo un raise da fuori posizione, cosa che succederà principalmente quando ci troviamo sui blind. Nel primo scenario, avremo il vantaggio di essere noi gli aggressori, mentre nel secondo saremo i giocatori passivi. Parleremo principalmente dei piatti HU, ma faremo qualche accenno anche ai piatti multiway.

Nel prossimo articolo inizieremo a parlare del primo scenario, ovvero di quando noi rilanciamo e veniamo chiamati da un avversario che gioca in posizione. Come al solito, saranno presenti degli esempi, che saranno presi dal cash game 6max, ma la cosa non ha importanza, in quanto tutto quello che diremo va bene sia per il full ring che per il 6max, in quanto, più che il numero dei giocatori, dovremo basarci sulle dinamiche del tavolo e sul tipo di avversario contro cui stiamo giocando.


 
Tratto dal forum twoplustwo
 
Tradotto da Marcellus88

Per inserire un commento, devi fare il login o registrarti.
Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/INIZIA A GIOCARE ORA/
The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
€3,000 in palio ogni mese
Altro
/Guarda/
Rilassatevi e godetevi i video del corso