javascriptNotEnabled
Home / Video /

Genitore prima che poker player (di Victor Ramdin)


Non ho giocato molto questa primavera. Ho fatto un viaggio al Borgata per un torneo non molto tempo fa, quindi sono stato a Sanremo per l'EPT, dove sono riuscito ad arrivare a premio nel Main Event. Ho giocato un po' anche online. Ma nonostante ciò, mi sono essenzialmente preso una pausa, passando circa 8 settimane senza giocare per via di mio figlio che non è stato molto bene.

Dopo il ritorno dalle PCA a Gennaio ho giocato qualche torneo, ma ho capito che non sarebbe stata una buona idea continuare a giocare se non potevo essere concentrato al 100%. Il motivo è che pensavo semprea mio figlio, che ha un continuo mal di testa causato da una malattia neurologica molto dolorosa da sopportare.

Quasi tutti i giorni si sveglia tra le 3:00 e le 5:00 di mattina, urlando per il mal di testa. Il dolore dura circa 3-4 ore, dopo di che il suo corpo è esausto e gli servono ore per recuperare. E' un disordine serio e che lo disabilita molto. Siamo stati da molti dottori, ma è una cosa molto difficile da curare. Attualmente è al 10° tipo di cura diversa, ma ancora nessuna ha veramente funzionato.

Mi sono trovato da un lato ad avere la fantastica vita del poker player e dei suoi viaggi, dall'altra al pensare ad una persona a me molto cara che sta soffrendo. Tra le due, ho deciso di smettere di giocare per un po' e passare del tempo con mio figlio, che ha bisogno di me.

marc_andre_ladouceur_victor_ramdin_ept10_sanremo_44.jpg

E' all'ultimo anno di scuolasuperiore adesso, ma a causa di questo male ha dovuto perdere circa 2 anni. Fortunatamente, essendo partito molto bene, è ancora "in corsa" per diplomarsi. E' anche per supportarlo a raggiungere questo traguardo che voglio stargli vicino. Il dolore è così forte che riesce a stare in classe solo per una o due ore, dopo di che devo andarlo a prendere per riportarlo a casa.
Ho parlato molto con amici ed altre persone per avere opinioni su questa malattia, ricevendo molte risposte su Facebook e Twitter, sia riguardo la malattia che sul come curarla.
Come ho detto, comunque, abbiamo da poco ricevuto la notizia che può ancora riuscire a diplomarsi, ed è anche stato accettato in alcuni college. Spero che possa riuscire ad andare e fare bene.

 
Tratto da pokerstarsblog.com
 
Tradotto da Marcellus88

Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/INIZIA A GIOCARE ORA/
The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
€3,000 in palio ogni mese
Altro
/Guarda/
Rilassatevi e godetevi i video del corso