javascriptNotEnabled
Home / Video /

Full Tilt Poker: col suo rilancio +10% di traffico internazionale e niente paura per il futuro della room


fullpokerstars


I timori che il lancio di Full Tilt avrebbe cannibalizzato la base esistente dei giocatori di PokerStars si sono finora rivelati infondati. PokerScout stima che 400.000 ex giocatori di Full Tilt sono stati aggiunti di nuovo al mercato globale del poker nella prima settimana di rilancio del sito per un più 10% nel traffico internazionale. 

Degli 8500 giocatori di cash game medi giornalieri su Full Tilt, solo un quarto sembrano essere stati presi da altri siti. 

Le prospettive della room sembrano essere comunque buone nonostante l'impianto marketing scelto dalla nuova Full Tilt subirà pesanti modifiche e si ritroverà senza le favolose promozioni di questi giorni. iPoker e bwin.party ogni sono in calo e ci sono scarse prospettive che una delle due riesca a raddoppiare a breve grazie a chissà quale cambiamento.
 
Come detto la decisione di porre fine al marketing di affiliazione e l'asticella della rakeback fissata al 27% ha cambiato il modello di business del sito. Tuttavia la scelta di mettere in cima PokerStars.com e Full Tilt un gradino più in basso non dovrebbe comportare grossi rischi per lil traffico della room resuscitata. Anche se presto finiranno le super proposte iniziali.
 
Tuttavia c'è chi ha già stabilito che per PokerStars l'asset Full Tilt vale molto di più rispetto il $ 731 milioni pagati al Dipartimento di Giustizia .


Fonte:www.gioconews.it
Per inserire un commento, devi fare il login o registrarti.
Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/INIZIA A GIOCARE ORA/
The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
€3,000 in palio ogni mese
Altro
/Guarda/
Rilassatevi e godetevi i video del corso