Quando è passata da poco la mezzanotte, finisce anche la seconda parte dell'European Poker Tour di Londra in corso di svolgimento al Victoria Casino Grosvenor e, oltre alla mera cronaca del torneo, vi dobbiamo i primi numeri ufficiali.

 

hansen-ept9-londra.jpg

 

Come detto nell'aggiornamento precedente, sono 647 i giocatori che hanno pagato il buy in da 5.250 £ direttamente alle casse del Casinò oppure tramite i satelliti live e online su PokerStars.it; essi hanno formato un montepremi da 3.137.950 £ che solo i 96 giocatori più bravi e fortunati, cominceranno a spartirsi fin da domani.

 

cada-ept9-londra.jpg

 

La prima moneta è fissata in 700.000 £, esattamente 50.000 £ in meno di quanto vinse Benny Spindler nella tappa inglese della season 8. In tutto andranno a premio 96 giocatori.

A fine giornata sono rimasti dentro il torneo 216 giocatori che torneranno, insieme ai 131 compagni d'avventura sopravvissuti al Day 1A, per un totale di 347 left, questo pomeriggio alle 13.00 ora italiana per inseguire il sogno della bandierina britannica a un EPT.

Durante gli ultimi due livelli di giornata abbiamo assistito ad uno scontro tra titani del poker mondiale, Viktor Blom e Jake Cody ma questa volta, a differenza di ciò che è accaduto ieri sera in occasione dello scontro Full Tilt / PokerStars, ad avere la meglio è stato il "professional". La mano è un cooler: apre Cody a 1.000, 3betta un avversario da MP e Blom 4betta per circa 4.000, Cody pusha con Ax Jx e Blom è l'unico a chiamare con una coppia di 10 che tiene fino al river.

 

blom-ept londra9.jpg

 

L'ultimo stralcio di giornata è stato fatale anche per Vanessa Rousso, Daniel Negreanu, Fatima De Melo, Ludovic Lacay, Andy Chen e Joao Barbosa e, proprio in zona Cesarini, Joe Cada e Victor Ramdin.

 

vanessa-rousso-ept9-londra.jpg

Sete, Vanessa?

 

Il chipleader del Day 1 risponde al nome dello spagnolo Sergio Aido Espina, una giornata che chiamare positiva è un eufemismo per il bravo e fortunato Aido che ha imbustato 215.200 chips, nettamente il migliore del lotto se si pensa che chi lo segue, il super titolato Chris Moorman, lo fa a debita distanza a quota 159.800 chips.

 

aido-ept9-londra.png

Che Run per Aido!

 

 

Da segnalare che Sergio Aido è il vincitore del recente UKIPT disputatosi pochi giorni or sono proprio qui al Victoria....

Tra gli italiani chiude a 73.000 chips confermando il suo splendido periodo di forma Luca Moschitta, reduce dalla vittoria di Saint Vincent.

Non molla un centimetro nemmeno Salvatore Bonavena, che chiude con 66.000 chips.

Da segnalare l'ottima prestazione di Luca Franchi a quota 87.900 chips.

Questi sono gli italiani ancora in gara:

Davide Suriano 130,300
Enrico Tau 109,800
Luca Franchi 87,900
Roberto Morelli 86,700
Salvatore Bonavena 66,000
Alessandro Longobardi 65,500
Mattia Tagliavini 62,200
Nicola Grieco 53,600
Michele Guerrini 44,700
Mario Adinolfi 35,900
Peppino Finocchi 24,600
Antonio Buonanno 21,100
Luca Moschitta 83,000
Giuseppe Sammartino 60,600
Luca Pagano 30,600
Piero Guido 29,600


Ecco i primi del count ufficioso:

Sergio Aido 215,200
Marc-Andre Ladouceur 163,500
Adria Maria Balaguer 160,000
Chris Moorman 159,800
Bassel Moussa 146,900
Antonio Matias 141,000
Timothy Davie 136,800
Paul Berende 135,000
Timo Pfutzenreuter 134,600
Christopher Frank 133,500