E' terminato anche il Day4 del Grand Final European Poker Tour che chiuderà i battenti nella serata di domenica con l'assegnazione del titolo al termine del tavolo finale.

Rispetto alle altre giornate in cui vi abbiamo raccontato di un Dario Sammartino in piena corsa per centrare il bersaglio grosso, questa volta siamo costretti a raccontarvi una storia diversa.

sammartino1.jpgIl napoletano ha cominciato il suo Day4 con una situazione piuttosto scomoda, poco più di 10 Big Blind e 113.000 di stack di partenza. L'inizio per Dario è difficoltoso, prima dimezza il suo stack per poi tornare alla quota di partenza di oltre 100.000 grazie a un colpo nel quale parte da under dog contro Ville Wahlbeck presentandosi allo showdown con contro del finnico. Un 6x al flop permette a Sammartino di raddoppiare per poi vincere tutta una serie di piatti che lo fanno risalire fino a quota 400.000, momento in cui viene spostato al TV table.

Qui Dario, in periodo di rush dopo la vittoria all'high roller di Sanremo, riesce a resistere per un bel po' di tempo pushando con tempismo senza essere mai chiamato, mentre negli altri tavoli le eliminazioni di fanno copiose. Sul tabellone dei players left si legge 19 quando per Sammartino è giunta l'ora di giocarsi tutto. Apre da bottone con circa 375.000 dietro in raise a 32.000 su bui 8k/16k e viene 3bettato da Victor Ramdin che siede alla sua sinistra sullo small blind. Dario lascia passare qualche secondo e, dopo il fold di Negreanu sul BB, decide di pushare con e il PRO di PokerStars chiama con . Il board è impietoso per Dario, e il partenopeo lascia il torneo in 19^ posizione per 30.000€.

mercier-ept9-gf.jpgQuesto il Day4 di Dario Sammartino che conferma al mondo del poker di essere uno dei giocatori più talentuosi d'Europa. Ma il torneo non si è fermato e si è concluso poco dopo l'eliminazione di Dario con 16 left.

Il field è straordinario, difficilmente sarà possibile ritrovare un numero di campioni così elevato a due giornate dal termine di un torneo così importante.

Ancora in gioco personaggi del calibro di John Juanda, Johnny Lodden, Daniel Negreanu, Freddy Deeb, il già citato Victor Ramdin, Noah Schwartz, Jason Mercier, del quale potete leggere questo interessante articolo, Steve O'Dwyer, Amdy Lichtenberger e Jake Cody, tutti preceduti dal chipleader, il canadese Andrew Pantling, che ha chiuso il suo Day4 con 2.248.000 chips.


pantling-ept9-gf.jpg


L'appuntamento per il Day5, che ci regalerà il tavolo finale di domenica, è fissato per questo pomeriggio alle 12.00 e vi potrete gustare lo spettacolo del poker seguendo la diretta live.

Questo il chipcount di partenza col quale i 16 left affronteranno il Day5:

Andrew Pantling 2.248.000
John Juanda 1.395.000
Johnny Lodden 1.352.000
Daniel Negreanu 1.257.000
Freddy Deeb 1.207.000
Victor Ramdin 1.090.000
Noah Schwartz 1.087.000
Jason Mercier 1.008.000
Goran Mandic 995.000
Steve O'Dwyer 942.000
Grant Levy 712.000
Andrew Lichtenberger 699.000
Clyde Tjauw Foe 647.000
Mateusz Moolhuizen 596.000
Vasili Firsau 358.000

Jake Cody 266.000

 

negreanu-ept9-gf.jpg


Il chipcount completo