Non si ferma l'European Poker Tour di Barcellona che ha visto oggi completarsi la terza giornata di gioco, il Day2, con 697 giocatori che hanno passato le selezioni di Day 1A e Day 1B, ai quali si sono aggiunti un paio di "ritardatari", per un numero totale di ben 1.234 adesioni!

Dopo sei livelli di gioco da 75 minuti, 235 sono rimasti in gioco, con Pablo Alexander Tavitan (465.000) a guidare il gruppo.

1240005_10152173418024622_1750234776_n.jpg

Giusto un pochino di gente...

 

Dopo la chiusura delle iscrizioni, è stato annunciato il numero ufficiale di iscritti (record per l'EPT di Barcellona e secondo miglior risultato di sempre per un torneo di poker disputatosi sul suolo europeo), che ha generato un montepremi di 5.984.000€. I primi 183 andranno "in the money" ed al vincitore finale è riservato un premio da 1.067.000€!!!

Parliamo subito degli italiani: saranno in 13 a presentarsi al via del Day3 in programma questo pomeriggio alle 12.00 e tutti avranno come obiettivo quello minimo di centrare la bandierina catalana che vale quanto meno 8.680€.

1238161_10152173114634622_963062049_n.jpg

Marcel Luske e i suoi inseparabili occhiali

 

L'Italia perde subito due pezzi pregiati: Bendinelli ci lascia proprio in avvio con full vs quads ed a Luca Pagano, di cui vi abbiamo parlato nel precedente aggiornamento, non va tanto meglio: con {a-}{10-} apre e trova il call del bottone. Su flop {10-}{8-}{3-} finisce ai resti ma, purtroppo per lui, il suo avversario ha "solo" {k-}{k-}.

Ancora una giornata positiva, invece, per gli ottimi Mario Adinolfi (137.700), Ferdinando Lo Cascio (127.000), Massimo Mosele (143.200) e per Antonio Buonanno, chipleader dei nostri.

Questo il chipcount dei nostri connazionali che passano al Day3:

Antonio Buonanno 230,200
Massimo Di Cicco 160,000
Massimo Mosele 143,200
Mario Adinolfi 137,700
Antonio Brando 131,100
Ferdinando Lo Cascio 127,700
Antonio Lacirignola 81,500
Alessandro Longobardi 73,500
Francesco Delfoco 68,000
Luca Fiorini 61,700
Lorenzo Sabato 57,900
Dario Amorello 48,100
Alessandro Monticciolo 47,800

Uno dei personaggi più chiacchierati del Day 2 è stato sicuramente il famoso calciatore Gerard Piquè, che ha iniziato la giornata con 23.100 chips. Purtroppo la sua corsa si è arrestata al livello 10 ad opera del qualificato di PokerStars Carlos Mora Alvarez. Entrambi si sono ritrovati su flop {6-Clubs}{4-Clubs}{8-Spades} e, dopo un'action violenta, Piquè si è ritrovato su turn {9-Clubs} con le sue ultime chips nel piatto.

Un {k-Spades} ha completato il board e Piquè ha mostrato {5-Spades}{6-Spades}, vale a dire middle pair e progetto di scala ad incastro. Alvarez, invece, ha girato {q-Clubs}{8-Clubs} ovvero top pair e un flush draw che si è concretizzato sul turn. Il giocatore blaugrana, al momento dell'uscita, ha voluto molto elegantemente salutare il tavolo augurando a tutti buona fortuna, prima di congedarsi.

1235911_10152173114254622_1633107136_n.jpg

Sempre pericoloso Rettenmaier

 

Altri eliminati eccellenti di oggi sono stati Marc-Andre Ladouceur, Kai Herold, Dan Smith, Ignat "0Human0" Liviu, Mark Newhouse, Stephen Chidwick, James Dempsey, Daniel Alaei, Scott Seiver, Jens Kyllonen, Fabian Quoss, Jonathan Little e Vitaly Lunkin.

Un paio di giorni fa Lunkin si è aggiudicato il 50.000€ Super High Roller da 51 iscritti, vincendo ben €771.300. Lunkin era sulla buona strada per andare a premio anche in questo main event, ma un bluff mancato ha notevolmente diminuito le sue possibilità.

selbst.jpg

Vanessa Selbst, out al day2

 

Non è andata meglio ai tanti PRO del Team PokerStars che sono stati eliminati: Jason Mercier, Eugene Katchalov, Fatima Moreira De Melo, Jonathan Duhamel, Liv Boeree, Jake Cody, Rino Mathis, Maxim Lykov, Marcel Luske, Vanessa Selbst, Jan Heitmann, il già citato Luca Pagano, Nacho Barbero e Theo Jorgensen.

Altri PRO della picca rossa, invece, sono riusciti a sopravvivere. E' il caso di Victor Ramdin (156.600) ed Angel Guillen (62.500), giusto per citarne un paio. Altri volti noti che torneranno domani sono il campione uscente Mikalai Pobal (71.200), Marvin Rettenmaier (90.800), Erik Freiberg (114.500), Byron Kaverman (122.600), Shannon Shorr (123.100), Grayson Ramage (158.700), Kitty Kuo (177.000), Andrew Moreno (202.300), Yann Dion (293.000) e Niall Farrell (444.000).

1237870_10152173501794622_172959061_n.jpg

Il chipleader Tavitian

 

Questo il count dei primi:

Pablo Alexander Tavitian 465,000
Niall Farrell 444,000
Grudi Hristov Grudev 437,800
Albert Daher 420,500
Alejandro Perez Torres 417,500
Niclas Adolfsson 417,100
Denis Pisarev 403,700
Dmitry Yurasov 377,800
Christopher Andler 376,000

Il chipcount completo