ept-thumb-promo.jpgForsmo è ancora chipleader

Il day 3 dell'European Poker Tour è tradizionalmente il giorno riservato allo scoppio della bolla, uno dei momenti più esaltanti ed emozionanti dell'intero torneo e anche qui alla seconda tappa della stagione numero 9 che si disputa al Casinò Municipale di Sanremo fino a giovedì, giorno di final table, la tradizione non è venuta meno.

Il giocatore più deluso della giornata che impersonifica i panni del "bubble man". risponde al nome di Renaud Desferet, la cui eliminazione prendiamo direttamente dal blog:

La mano fatale vede impegnati Renaud Desferet e Michael Benvenuti che le mettono dentro con il francese dominato e a rischio uscita.

Desferet si presenta allo showdown con , mentre Benvenuti parte nettamente avant con .

Il flop regala una grossa speranza al transalpino, ma il river lo elimina definitivamente dal torneo: .

 
R Manuel Kovsca   DSC_3560.jpg

Da quel momento tutti i giocatori eliminati successivamente al transalpino, potevano tirare un sospiro di sollievo con in tasca l'appena conquistata bandierina sanremese.

Tra loro Liv Boeree, prima giocatrice out dopo lo scoppio della bolla, al 120° posto per 8.000 €.

La Boeree non completa quindi il sogno di essere la prima giocatrice a conquistare due EPT; il sogno era condiviso con Rupert Elder, anche lui vincitore di una passata edizione disputata a Sanremo, eliminato prima dei premi.

R Manuel Kovsca  DSC_3041.jpg

Non è andata bene nemmeno a Jude Ainsworth ( un crudele 122° posto per lui), Andre Akkari (144th), Rob Yong, Pius Heinz, Sam Trickett, Jose "Nacho" Barbero, Bryan Paris and Kyle Cheong.

R Manuel Kovsca   DSC_3148.jpg

Sono andati a premio invece: Chris Moneymaker (116th), Chris Brammer (115th), Ana Marquez (104th), Marc-Andre Ladouceur (91st), Fabian Quoss (86th), Stephen Chidwick (83rd), Ben Vinson (72nd) and Sam Razavi (70th).

 R Manuel Kovsca  DSC_2884.jpg

Tra gli italiani benissimo Angelo Recchia a quota 851.000 e un sorprendente Carmelo Vasta a 844.000 e Giuseppe Ottaviani a quota 810.000.

Per il secondo giorno di seguito chiude in testa il norvegese Inge Dahl Forsmo, chipleader con 1.021.000 chip.
Menzione a parte per la splendida prova di Luca Moschitta che torna questo pomeriggio alle 14.00 per affrontare il day 4.

Luca partirà con 289.000 chip con più di 30 bui per provare ad approdare ai 24 left di dopodomani; una piccola curiosità, la fidanzata di Luca, Sofia Lovgren, ha chiuso il day 3 con 429.000 chip, 20^ assoluta del count.

R Manuel Kovsca  DSC_2871.jpg