Se siete assidui lettori di queste pagine, non vi sarete di certo persi il report di questa prima parte di Tavolo Finale dove vi abbiamo raccontato di un'arena del poker con pochi sussulti, eliminazioni improvvise, mai graduali e il dominio abbastanza palese di Ramzi Jelassi, lo svedese che ha guadagnato più 2 Milioni di dollari in carriera.

Saprete inoltre che Jelassi, prima di questo torneo, di milioni ne aveva guadagnati "solo" 1,2, fate 1+1... Ebbene si, lo svedese di origini marocchine, Ramsi Jelassi ha conquistato nella notte tra il 15 e il 16 Dicembre 2012 lo scettro di campione della terza tappa della nona stagione European Poker Tour svoltasi in questi giorni a Praga.

Jelassi ha portato a casa la bellezza di 835.000€, sconfiggendo intanto un field di 864 players e, superando come ultimo ostacolo, il coriaceo Sotirios Koutoupas, ottimo runner up per 510.000€.

Schermata 2012-12-15 alle 22.23.13.png

Il FT alla partenza

 

Vi abbiamo lasciato quando in 4 stavano sgomitando per raggiungere almeno uno dei gradini del podio.

Ma la cronaca ci porta al livello numero 30 e Ben Warrington, il più short del lotto, decide che è ora di rompere gli indugi. Sotirios Koutoupas apre da UTG a 210.000, poco più che Clck Raise, Warrington pusha i suoi 18 big blind con da big e Koutopas chiama con . Il board sorride al greco, e il londinese può dire addio ai suoi sogni di gloria in cambio di un quarto posto da 250.000€.

Werington.png

Warrington, a sinistra e Koutoupas a destra

 

Poco prima dell'inizio della pausa, comincia a materializzarsi un deal a tre, ma dopo innumerevoli discussioni, proprio quando sembra raggiunto un accordo, David Boyaciyan si dice contro e, dopo un rapido consulto, il Direttore del Torneo manda tutti in Dinner Break per 75 minuti.

Inizia il livello numero 31, Ante 20.000, Small Blind 60.000, Big Blind 120.000, e dopo un'ora di gioco è proprio Boyaciyan a lasciare la sala come terzo classificato.
La mano lo vede 3bettare a 560.000 sull'apertura di Koutopas a 240.000, Jelassi 4betta a 1.225.000, OR passa e Boyaciyan calla.
Flop , Boyaciyan pusha diretto e lo svedese chiama con , Boyaciyan parte avanti ma un al turn e un al river ne decretano la sfortunata uscita per 310.000€

Schermata 2012-12-16 alle 00.09.23.png

Boyaciyan, ogni deal rifiutato, è uno scoppio assicurato

 

Il testa a testa conclusivo parte con lo svedese avanti di circa il doppio delle chips, 17M contro 9M.
E' una vera e propria battaglia. Jelassi perde e riconquista la chiplead per un paio di volte, poi ingrana la sesta e fa fuori il greco prima riducendolo a 7.000.000 con continui Raise e Tribet andate a segno, quindi infiggendogli la decisiva eliminazione quando da SB lo svedese apre a 400.000 su bui 100K/200K, 3bettato da Koutoupas a 1.000.000. Jelassi non ci pensa su un secondo e pusha mettendo ai resti il suo avversario con , il greco chiama abbastanza sorprendentemente con , il board è e la partita finisce qui con lo svedese può festeggiare insieme ai suoi amici.

 

Kouotoupas_Prague.png

Gran torneo per il greco Koutoupas, per lui 510.000€

 


Questo è il payout del Final Table dell'EPT di Praga:

Position Name Prize
1 Ramzi Jelassi €835,000
2 Sotirios Koutoupas €510,000
3 David Boyaciyan €310,000
4 Ben Warrington €250,000
5 DiegoGomez €196,000
6 Sergey Kuzminskiy €150,000
7 Aleh Plauski €108,400
8 Mark Herm €75,000

 

Jelassi_prg.png

Vittoria meritata per lo svedese Jelassi

 


EPT Final Table Part I
Day 5: Jelassi parte da chipleader al tavolo finale
Day 4: Non ci resta che Leonzio
Day 3: Scoppia la bolla, 7 azzurri a premio
Day 2: Italiani forza 9
Day 1B: Bene gli italiani, Fabretti è lassù
Day 1A: Iosif B Iosif Beskrovnyy chiude in testa

 

Jelassi_Prague12.jpg


EPT Praga Chipcount
EPT Praga Payout