By misterD77 -

PCA-2010-thumbnail.jpgChe l'evento Caraibico fosse la perla di inizio anno lo si sapeva, ma che la sala venisse riempita con quasi 100 tavoli per il Day 1B del Main Event era considerato una bella impresa.

Propio il Day 1B sancisce definitivamente l'amore per il poker e per le belle location con l'adesione di 913 giocatori che completano il field e portano gli iscritti complessivi a ben 1560, di poco sotto il cap massimo previsto.

Oltre a essere una giornata ricca di big, il Day 1B riserva il giusto spazio a molti players online azzurri che sembrano aver scelto le Bahamas come vacanza-torneo premio per il titolo di Supernova Elite.

Per i colori azzurri, dunque, non scendono in campo solo Luca Pagano e Salvatore Bonavena per il Team Pro PokerStars, ma anche un nutrito gruppo composto da oltre 20 italiani.

Luca Pagano vive una giornata abbastanza quieta senza grandi bassi ma nemmeno troppi alti. A un certo punto Pagano trova la mano che lo porta sopra average a 66.000 chip, ma i bui crescenti e qualche colpo andato male lo fanno chiudere a quota 24.400.

PCA2 2011_10K Main Event_Day 1B_Joe Giron_JGP7840.jpg

Luca Pagano, Team Pro PokerStars al PCA Bahamas

Salvatore Bonavena, invece, parte decisamente male con un bluff deleterio e una coppia di assi che viene craccata e lo dimezza di stack. tuttavia Bonavena, coriaceo e attento, risale fino a quasi 40.000 gettoni prima di perdere un coin flip e ridiscendere sotto la puglia iniziale prima del break cena.
Alla fine Salvatore Bonavena subisce un altro duro colpo sempre con A-K contro 10-9 di un rivale che paga tutte le street per pescare al river sul board K-10-5-5-10 e, infine si arrende con A-10 da short contro J-J.

Thumbnail image for salvatore_bonavena_pca.JPG

Salvatore Bonavena, Team Pro PokerStars, PCA Bahamas da dimenticare

Sul fronte azzurro in generale non tira aria buona per Marco Bognanni che si vede craccare prima due donne e poi due assi e si allontana dalla sede di gioco prematuramente.
Nemmeno Grangure "utens31" e Meoni "Cippino1" trovano spazio nell'evento e si arrendono prima della pausa cena assieme ad Antonino Venneri.

A salire notevolmente in stack e convinzione sono Davide Nughes che raggiunge il break cena con 133.000 gettoni, seguito a ruota da Daniele "smalllea" Oliveri a quota 110.000 gettoni, mentre saluta pure Litterio Pirrotta con 9-9 contro A-A. Nughes alla fine chiude con 130.400 , mentre Oliveri imbusta a 175.700.

nughes_pca2011_mv.JPG

Davide Nughes, qualificato PokerStars.it e protagonista del Day 1B

smallea_mv.JPG

Daniele Oliveri, "SmallLea" su PokerStars.it e protagonista del Day 1B

Tra i migliori azzurri si fa strada con un percorso decisamente tortuoso, Ivano "4OFAKingBud" Medagli che all'inizio del penultimo livello sfiora le 125.000 chip.
Tuttavia il toscano chiude in calo netto nel finale, vittima anche di un A-A scoppiato dal rivale con A-10 che lo fa imbustare a 48.100 chip.

Chi sorprende sempre è Mustapha Kanit che soffre tanto e tocca anche lui più volte il baratro prima di riprendersi alla grande e chiudere a 61.900.

Molte sarebbero le note di merito e le segnalazioni da fare, ma per questo esiste un blog dove andare a rileggere le fasi salienti in maniera più approfondita.

Alla fine del Day 1B rimangono in 383 con Bou Habib che ne combina di cotte e di crude nel finale, anche al povero Medagli e imbusta davanti a tutti con 239.000.

walid_bou_habib_d1b_wrap.jpg

Il chipleader del Day 1B PCA, Bou Habib

Seguono l'americano Tim Finne chipleader assoluto con 225.100, davanti a Tommy Vedes 220.000 e Chris Moneymaker a 217.600 gettoni.

chris_moneymaker_pca_main.JPG

Chris Moneymaker pare in gran forma ai Caraibi

Gli azzurri che passno al Day 2:

Luca Pagano Team Pro PokerStars 24.400

Daniele "smallLea" Oliveri 175.700
Davide Nughes 130.400
Alessandro "alexctprimo2" Furneri 69.200
Erika Cerasti 67.000*
Marco "checkinthedark" Esposito 66.300
Mustapha Kanit 61.900
Andrea "..spigole.." Tringali 50.000
Ivano "4OFAKingBud" Medagli 48.100
Alfonso Amendola 31.000*

Per maggiori dettagli potete sfogliare il blog ai seguenti link:

Livello 1 e 2 Day 1B
Livello 3 e 4 Day 1B
Livello 5 e 6 Day 1B
Livello 7 e 8 Day 1B
Livello 9 e 10 Day 1B

Classifica e premi