La giornata non è delle migliori, climaticamente parlando e così gli spalti allestiti nella sala delle Stelle si riempiono in anticipo.
Al contrario, il Final Table inizia con oltre mezzora di ritardo. Le solite procedure di controllo, interviste e messa a punto per lo streaming portano gli 8 contendenti al titolo a iniziare la sfida alle 12.40.

_MG_2447_EPT6MON_Neil_Stoddart.jpg

Il Final Table prende vita...

La tensione sembra essere la vera padrona al tavolo per la prima fase.
Solo il libanese Nicolas Chouity inizia subito a mettere pressione, sfruttando lo stack nettamente superiore rispetto ai rivali e incrementa progressivamente.
Gli short si fanno attendisti e il tavolo risulta un po' noioso se non fosse per il francese Guerfi che prova a prendersi un piatto importante contro Chouity che però lo stende col full relegandolo all'ottava piazza e 140.000€.

_MG_2481_EPT6MON_Neil_Stoddart.jpg

Mesdah Guerfi, primo out al Final Table

Nel gioco del temporeggiare a rimetterci è Roger Hairabedian che vede Plauski raddoppiare al river contro Chouity e rimasto con poco più di 3 bui si tuffa nel vuoto con J-3 suited contro nemmeno a dirlo Nicolas Chouity che lo chiama e domina con A-3 offsuited. Board nullo e il franco marocchino saluta 7° con 200.00€ e iul rammarico del river nella mano precedente...