javascriptNotEnabled
Home / Video /

EPT Londra: Aaron Gustavson conduce la corsa al primo premio da £850.000

 
Un'altra giornata di grande poker si è conclusa all'Hilton Metropole Hotel, dove si respira un'aria internazionale e giocatori provenienti da ogni parte del globo hanno popolato il Main Event dell'EPT di Londra. Dopo 4 giorni di fatiche abbiamo gli otto finalisti che prenderanno posto al tavolo televisivo domani.
La giornata si è aperta con 24 ottimi giocatori e l'obiettivo per ognuno di loro era raggiungere l'ultimo giorno di gara, solo otto ce l'hanno fatta e rappresentano otto differenti paesi e quattro continenti. Abbiamo il primo giocatore di Taiwan a raggiungere una finale EPT e il primo anche dal Marocco.
 
 
Peter Eastgate
 
Prima di cedere il suo titolo ad un nuovo campione del mondo, Il Team PokerStars Pro Peter Eastgate, in carica fino a novembre, sta conducendo un torneo spettacolare e ha raggiunto il tavolo finale.
Domani vedremo gli otto giocatori elencati qui sotto prendere posto al tavolo finale ed eleggeremo un nuovo campione EPT. Intanto potete vedere i nomi dei giocatori premiati con le cifre vinte fino a questo momento nella pagina I Premi.
In testa c'è Aaron Gustavson, USA, che oggi ha guadagnato un notevole vantaggio sugli altri finalisti.

Questi i nomi dei magici otto:
  • Aaron Gustavson, USA, 7.140.000
  • Peter Eastgate, Danimarca, Team PokerStars Pro, 3,535,000
  • Martin Gudvangen, Norvegia, 3.510.000
  • Nikolai Senninger, Germania, 2.165.000
  • Raymond Wu, Taiwan, Team Pokerstars Pro, 1.535.000
  • Rui Milhomens, Portogallo, 1.095.000
  • Karim Bennani, Marocco, 845.000
In gara oggi c'erano tantissimi talenti del poker internazionale: Annette Obrestad, Theo Tran, Kenneth Hicks, Adam York, Andrew Lichtenberger e Ivo Donev sono solo alcuni dei nomi che hanno lasciato oggi il torneo. 
 
Una speciale menzione merita il November Nine Kevin Schaffel insieme al qualificato PokerStars Michael Berry che si è conquistato il posto tramite un freeroll. Schaffel al suo debutto EPT ha dimostrato di essere pronto per la competizione che lo attende a novembre e ha guadagnato £17.000 che aggiungerà al premio ancora da decidere a Las Vegas dove rappresenterà PokerStars nella corsa agli $8milioni di primo premio.
  
Il percorso di Berry è invece una storia incredibile, si è qualificato a questo EPT con un free-roll organizzato da PokerStars e il Daily Mirror newspaper, ed ha investito zero. Ieri lo abbiamo visto chip leader al termine della giornata e oggi, forse in parte intimorito dal tavolo televisivo, ha concluso la sua corsa al 15° posto ma è comunque in attivo di £19.000.

Per oggi da Londra è tutto. L'appuntamento è per domani con il tavolo finale in diretta EPT Live.

Fonte: By Dalia, www.pokerstarsblog.it
 
Per inserire un commento, devi fare il login o registrarti.
Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/INIZIA A GIOCARE ORA/
The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
€3,000 in palio ogni mese
Altro
/Guarda/
Rilassatevi e godetevi i video del corso